Connect with us

Calcio

Seconda categoria: il punto sul campionato

Published

on

GIRONE “G”

FUGA A DUE. Il terzo turno di campionato ha sancito la fuga a due Roselle-Castell’Azzara. Se la squadra di Valleriani era tra le favoritissime alla vigilia del campionato il Castell’Azzara è la vera rivelazione con un Coppi straordinario con tre goal in tre partite.
Di giornata in giornata gli amiatini si stanno confermando ai vertici della classifica, anche se il Roselle pare avere qualcosa in più rispetto a tutti.

IN CRESCITA. Il Saurorispescia dopo la sconfitta della prima giornata ha infilato due vittorie consecutive e il poker di reti rifilato all’Orbetello è testimonianza della bontà della rosa a disposizione di Papa.
Sale anche il Sant’Andrea di Infantino che non ha incassato reti per la prima volta in stagione, significato che il tecnico ha lavorato molto sotto l’aspetto difensivo.
Bene anche il Castel del Piano che vince in trasferta e risale in quarta posizione in classifica. Adesso ci sarà da recuperare i molti infortunati.

SITUAZIONE CRITICA. Montemerano e Casottomarina sono le due uniche formazioni a quota zero in classifica.
La delusione per ora è rappresentata dai ragazzi di Cucini che ancora non hanno convinto, e l’assenza di un giocatore come Novello si è fatta sentire contro il Porto Ercole. L’impressione è che servono rinforzi per una rosa che appare debole.
Male anche l’Orbetello che rischia grosso con un solo punticino in tre partite, di questo passo lo spettro terza categoria potrebbe davvero realizzarsi.

PRIMO STOP. Si ferma per la prima volta in stagione anche il Montorgiali, battuto un 2 a 0 da un buon Castel del Piano. Il match è stato caratterizzato dalle tante assenze per entrambe le formazioni.
Prima sconfitta anche per il Santa Fiora, piegato due a zero sul campo del Sant’Andrea. Mister Cencini dovrà correre quanto prima ai ripari.

RINASCITA. Con la vittoria interna contro la Marsiliana si rilancia anche il Pitigliano che torna nelle zone più consone al valore della rosa in classifica.

IN EVIDENZA. Coppi e Falciani si confermano ancora una volta i due protagonisti di giornata, lanciando i suoi compagni in vetta alla classifica.

GIRONE F

ANCORA VETTA. Resta in vetta alla classifica l’Alta Maremma, seppur in coabitazione con Venturina e Pomarance. C’è rammarico per i ragazzi di Papini che potevano portare a casa i tre punti, ma si sono visti raggiungere dal Campiglia.

GIORNATA OK. Il Vetulonia vince 4 a 3 contro il Valpiana e si porta ad un solo punto dal vertice. Bene anche il Montieri che blocca sul pareggio un’ottima squadra e rimane imbattuta.
Preziosissima la vittoria del Castiglione che espugna il campo del Salivoli. Successo griffato Terracciano in goal al termine di un’ottima prova.

I TOP. Alessio Falciani, Gramazio e Linicchi sono i giocatori che si sono messi in evidenza nel terzo turno di campionato.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
2 Comments

2 Comments

  1. anonimo

    30 Set 2013 at 13:22

    l’orbetello ha 4 punti no 1

  2. Larsson

    4 Ott 2013 at 14:47

    Meno male che nella rosa del Casotto sono in 24… Tutti fenomeni, se continuano di questo passo con i dirigenti che hanno vedrai che figure quest’anno. Mi dispiace per il mister, ma anche lui ha le sue belle responsabilità, troppo buono. A calcio ci deve allenare seriamente anche quando si prende qualche soldo, troppo facile la scusa delle famiglie il lavoro ecc.. altrimenti si sta a casa, gli altri sono nella stessa barca ma si allenano seriamente…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi