Connect with us

Follonica Gavorrano

Allo Zecchini arriverà l’ascensore per disabili. Il campo di via Austria all’Invicta, ma sarà utilizzabile anche dal Grosseto

Published

on

Grosseto Risolta la questione della gestione dell’impianto sportivo di via Austria, ed una nuova opera per lo stadio Zecchini. Quest’ultimo sarà dotato di un ascensore per disabili, mentre l’altra novità riguarda l’impianto sportivo di via Austria. Dopo un lungo tira e molla però il campo di via Austria ha una nuova società che potrà gestirlo, ovvero l’Invicta Grosseto Calcio Giovani. Anche se il Grosseto avrà la possibilità, stipulando un accordo con l’Invicta, di utilizzare l’impianto per il proprio settore giovanile. La Giunta ha così deliberato. L’Invicta aveva chiesto la gestione dell’impianto il 25 aprile 2015, mentre l’Fc Grosseto il 12 gennaio scorso. La scelta è ricaduta sulla prima società, visto come non gestisce nessun altro impianto comunale (quello di via Calabria è infatti di proprietà della parrocchia Sacro Cuore), mentre il Grosseto gestisce già un impianto comunale, e secondo l’articolo 5 comma 2 del Regolamento per la gestione ed utilizzazione degli impianti sportivi comunali, un soggetto sportivo non può gestire più di un impianto sportivo comunale. L’Invicta quindi avrà l’uso in concessione e gestione dell’impianto, ma per Fc Grosseto ci sarà la possibilità di usare l’impianto per il settore giovanile secondo termini e condizioni che le due società dovranno pattuire tra loro. Il Comune di Grosseto metterà poi mano al portafoglio per dotare lo stadio «Zecchini» di un ascensore per disabili. È passato in Giunta il progetto preliminare che prevederà la realizzazione, per un costo di novantamila euro, di un ascensore per disabili dentro lo stadio. L’Amministrazione Comunale ha deciso di adeguare alla normativa vigente in materia di accessibilità ai diversamente abili lo stadio, mediante la realizzazione di un impianto di elevazione: l’opera costerà 90mila euro e sarà realizzata nei prossimi mesi.

Advertisement
7 Comments

7 Comments

  1. Bailon

    28 Apr 2016 at 17:14

    Va bene l’ascensore, ma la convenzione?

    • Nino

      28 Apr 2016 at 18:02

      Aridanghete!! Per la convenzione bisogna sganciare i lilleri!!!

  2. Buttero 70

    28 Apr 2016 at 18:50

    Ora mi si rincazza il Pincione…..ma allora cosa promettono a settembre che il campo lo avrebbero dato alla fc grosseto ??….

  3. Bailon

    28 Apr 2016 at 19:25

    E allora spendiamo 90mila euro per l’ascensore e poi perdiamo Pincione per 5mila euro che ti devo dì? Mi sembra quello che pe fa dispetto alla moglie se lo taglia

  4. daniele

    28 Apr 2016 at 21:19

    infatti.. prima gli promettono che il campo gli verra assegnato e poi viene fuori che per legge una società sportiva non ne puo gestire due. Ma a settembre non lo sapevano….. che schifo… io fossi in Pincione sari inca…..o di brutto… anzi vedere le interviste dove pubblicamente gli viene promesso il mondo compreso il campo di via austria e poi leggere queste cose mi fa incavolare ancora di più . Vergogna!!!!!! forza Pincione.

  5. grifos

    28 Apr 2016 at 23:24

    Allora chi ha fatto le promesse a Pincione non conosce nemmeno i regolamenti …..giugno e’ vicino…..menomale….speriamo Che Pincione non si Stufi prima

  6. abe

    29 Apr 2016 at 07:20

    La corda, tira tira…
    L’impressione è che… tra amministrazione e società, non ci sia più quell’intento comune che porti a un progetto duraturo per il Grosseto calcio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi