Gavorrano vittoria in rimonta, 2-1 al Castel Rigone

GAVORRANO – CASTEL RIGONE 2-1

GAVORRANO (5-3-2): Forte, Lucarelli, Mazzanti, Miano, Fatticcioni, Ropolo; Caciagli, Guitto, Fossati (27’ st Cretella); Santini, Zizzari (42’ st Malatesta). A disposizione: Scarfagna, Esposito, Vinci, Gentili, Tempesti. All. Cacitti.

CASTEL RIGONE (4-4-2): Zucconi; Cangi, Gimmelli, Moracci (43’ st Liurni), Luoni (33’ st Tranchitella); Ubaldi (22’ st Bontà), Montanari, Coresi, Cappai; Scappini, Agostinelli. A disposizione: Franzese, Sbaraglia, Petterini, Redi. All. Fusi

ARBITRO: Fiore di Barletta (Menicacci, Atta).
RETI: 12′ Agostinelli, 10′ st rig. Zizzari, 28′ st autorete Cangi.
NOTE: Spettatori 120 per un incasso di 631 euro; espulsi per reciproche scorrettezze Forte e Scappini dopo la conclusione dell’incontro

GAVORRANO – Colpito e affondato il Castel Rigone, i ragazzi di Cacitti cancellano un primo tempo opaco con una ripresa tutto cuore e mandano all’inferno gli umbri (ora in zona retrocessione). Sembravano tre punti facili per gli ospiti coi maremmani intimoriti in avvio e senza pretese di classifica. Invece il fanalino di coda dopo aver regalato (per l’ennesima volta) il gol agli avversari giocando con audacia si è accattivato la sorte. Ospiti in vantaggio al 12′ sul retropassaggio di Fatticioni, Scappini va a servire Agostinelli solo davanti a Forte, l’attaccante umbro non sbaglia. Al 9′ del st fallo di Cangi su Ropolo in aerea di rigore, con l’arbitro che ravvisa gli estremi per il penalty. Dal dischetto realizza Zizzari. Al 28′ l’autorete che decide l’incontro con Cangi che interviene sul tiro-cross di Santini spedendo nella propria porta. Nel recupero Guitto in contropiede sull’uscita del portiere si divora il terzo gol ma sarebbe stato davvero troppo. Scaramucce dopo il fischio finale con l’attaccante Scappini e il portiere Forte che si beccano il rosso a gara abbondantemente conclusa.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW