Ottima prestazione del Grosseto coronata da una splendida vittoria

Il presidente Simone Ceri abbraccia Vegnaduzzo

Grosseto. Simbolica e significativa l’uscita dal campo a fine partita di Matias VEGNADUZZO con il pallone della tripletta sotto il braccio, suo personale trofeo. Da incorniciare la sua prestazione sia per i contenuti che per l’impegno agonistico. Tre goal in una partita non sono poca cosa per un “veterano” come lui abituato nella sua carriera ad imprese del genere. La vittoria contro il Pontebuggianese è una vittoria netta e importante come conferma anche Mister CONSONNI, tenuto conto che i ragazzi avevano tre partite nelle gambe in appena dieci giorni e anche se i biancorossi sono andati, in qualche occasione in sofferenza, hanno saputo reagire con carattere e determinazione dopo l’amaro pareggio subito nei minuti di recupero nella sfortunata trasferta di Castelnuovo Garfagnana. Secondo il Patron Mario CERI, contro il il Pontebuggianese si è disputata una partita da incorniciare anche se bisogna usare più attenzione ed accortezza in difesa ( 5 goal subiti in 2 partite ) per non regalare all’avversario di turno occasioni pericolose. Il Presidente Simone CERI, dopo avere elogiato i suoi ragazzi per la brillante prestazione, ha evidenziato la magistrale performance del giovanissimo Massimo DE CAROLIS, uscito nel finale tra gli applausi del numeroso pubblico presente. Ha voluto anche puntualizzare un raffronto tra lo scorso e l’attuale campionato di Eccellenza ( 1 punto in più, 2 goal in più e gli stessi goal subiti) con l’augurio di subirne sempre meno e di farne sempre di più. I propositi sono buoni specialmente quando ci si avvicina sempre di più alla vetta.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW