Seconda Categoria

Casottomarina: esonerato Learco Cucini

Nella foto Learco Cucini con alle spalle il suo vice Ingrasciotta

MARINA DI GROSSETO. Il Casottomarina ha esonerato il proprio tecnico Learco Cucini. La decisione è stata presa dal consiglio dopo la riunione di ieri sera. Gli ultimi risultati non hanno convinto la dirigenza che a malincuore ha preso la decisione.

Adesso c’è da capire quale sarò il nuovo tecnico: si potrebbe optare per una soluzione interna oppure per un tecnico di comprovata esperienza per uscire da una situazione di classifica che è diventata difficile.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mi dispiace molto per Learco Cucini un tecnico preparato. Certamente con i giocatori a disposizione non si poteva chiedere di più e forse dopo la salvezza conquistata lo scorso anno, era probabilmente arrivato il momento di cambiare registro. Le ultime voci parlavano di allenamenti blandi e stimoli ridotti in certe gare. Adesso saranno i giocatori stessi a dimostrare qualcosa in più. Buona fortuna.

  • ma allenamenti blandi è una bella stronzata …chi mette in giro queste voci è un vigliacco….squadra unità intorno al mister tutti i giocatori si sono chiamati. e qualcuno pensa già. ad andare via senza il cucio

  • Se e’ cosi mettono in giro voci del kaiser… Purtroppo le società restano e i giocatori e gli allenatori passano, giusta o sbagliata che sia la decisione è stata presa. Adesso chi se ne andrà arrivederci, non esiste solo il cucio come bravo allenatore e a chi verrà al suo posto dovrà essere bravo a trasmettere quello che forse, il cucio non trasmetteva più. Il il mister lo ha avuto molto tempo fa, per me è uno dei più bravi ripeto, ma arriva anche il momento di cambiare aria.

    • Quale, dei juniores perchè sono primi nel campionato provinciale, retrocessione sicura,in seconda ,possono giocare forse uno, non mi fate ridere!!!

  • Hai ragione juniores non possono giocare!!Fammi capire una cosa quindi i giovani per te è giusto che non abbiano spazio e continuino a fare giocare i vecchi!! Continuiamo a spendere i soldi Tanto che si vuole siamo in un momento di crisi mi sembra giusto di spendere i soldi!
    I Giovanni vanno valorizzati

    • ma cosa dici!!! quale vecchi tutti o quasi giocatori dal 87 in su, per fortuna c’è il portiere ,e novello che ogni tanto la butta dentro, il casottomarina avrebbe 0 punti.

  • Che ti devo dire allora hai ragione te! E secondo te allora chi sarà il nuovo mister?

    • no lo so e non mi importa, dopo sono due da pagare poi mi dici di risparmiare, il cucio grande!!! ha dato le dimissione perciò va pagato tutto il contratto, e quello che viene idem, questo è un disegno ben organizzato, menti fine si andava in fondo con il cucini e basta se ci si salvava bene,altrimenti in terza dov’è il problema!!!!!1

  • Con i giovani e basta non ti salvi. Ci vogliono esperienza e qualche giovane di qualità e per giovani intendo anche 91- 92 – e un paio di 94 di livello.. altrimenti è meglio stare a casa. Che poi i giovani debbano avere spazio è logico, ma vanno integrati in una prima squadra, che sia serie A D o seconda categoria..






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: