Partita esemplare del Roselle a Seravezza

Una partita da incorniciare per il Roselle sul difficile campo della capolista Seravezza. I ragazzi di De Masi hanno imposto il pari alla corazzata Seravezza sul proprio campo, anche se i lucchesi hanno centrato con una giornata di anticipo il salto di categoria in serie D. I termali hanno avuto due limpidissime palle goal, prima con Vento al 25° sul quale si opponeva con bravura l’ottimo portiere Torre e poi con Raito con una precisa incornata che sempre Torre neutralizzava miracolosamente. La sensazione è stata quella che il Roselle ha messo apprensione e paura alla capolista che per timore di capitolare ha stretto i ranghi per limitare i danni. Del resto nei precedenti incontri sia in Coppa Italia che in campionato il Roselle non ha lasciato spazio al Seravezza con una supremazia ineccepibile. Bisogna però dare atto al Seravezza di avere fatto un brillante ed eccellente recupero nel girone di ritorno, prima scavalcando il Roselle e poi conquistando meritatamente la promozione in Serie D. Unica nota stonata e forse un po’ strumentale, stando alle cronache, uno striscione di contestazione per un episodio, poi rivelatosi alquanto polemico e poco veritiero, stemperato e poi smorzato dal corretto comportamento sia della dirigenza del Seravezza che dal Sindaco che ha avuto un incontro chiarificatore e gioviale con il Presidente Ceri che è stato molto apprezzato. Una ulteriore e gratuita polemica che forse poteva essere evitata. Complimenti al Seravezza per la promozione ed un plauso al Roselle che da matricola terribile ha messo sale e pepe a questo interessantissimo campionato di Eccellenza. Ora lo spareggio con l’Atletico Piombino che si preannuncia molto incerto e intrigante.


amm_zt = 0; amm_ad_siteid = 12276; amm_ad_zone = 179913; amm_ad_width = 728; amm_ad_height = 90;


4 Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news