Connect with us

Calcio

Ricordo di uno sportivo appassionato e grande presidente

Published

on

Tratto da un opuscolo fotografico a futura memoria redatto a suo perenne ricordo nel 2013 dal giornalista Pino Pisicchio.

Nel lontano 1986 Nedo FICULLE, neo presidente della Polisportiva Alberese, mi chiese di far parte con altri amici, del Consiglio direttivo della gloriosa Società di calcio, fondata nel 1948 da altri volentorosi  pionieri dell’epoca. Nedo FICULLE  per alcuni anni consigliere nella Us Grosseto sotto la presidenza di Mario FERRI, maturò la positiva esperienza sportiva e manageriale che poi ha profuso positivamente nella Polisportiva Alberese. Venne eletto presidente del sodalizio bianconero nel 1986, subentrando ad altro mitico ed indimenticato presidente, Oliviero FRANCIOLI, al quale è stato intitolato a futura memoria il Campo sportivo comunale di Alberese. Positiva l’esperienza spagnola nella partecipazione al Torneo di calcio internazionale per dilettanti a Lloret De Mar (Spagna) per ben 3 stagioni, conquistando per 2 volte la finale. Una grande soddisfazione quella in terra di Spagna con una prestazione di spessore della squadra imbottita di molti giovani consolidata nel successivo anno 1991 con il passaggio dell’Alberese in 1^ Categoria sotto l’esperta guida di mister Massimo CHERUBINI (ex arcigno difensore del Catania e poi dell’Us Grosseto in serie  C). Nedo FICULLE è stato insignito dalla Figc nazionale della medaglia d’oro al merito sportivo e dell’Oscar dello Sport alla memoria dal Comune di Grosseto. Sono stato suo compagno di viaggio in questa esperienza sportiva durata ben 25 anni e quando nel 1995, ottenuta la iscrizione all’Ordine del Giornalisti ebbi a comunicargli che, per motivi etici, non potevo più far parte del Consiglio direttivo della Polisportiva Alberese, notai in lui disappunto e amarezza che onestamente avrei volentieri voluto evitare, però prese atto della mia correttezza professionale e quando gli suggerii che eventualmente potevo fare l’addetto stampa, si rincuorò immediatamente con un amichevole e commovente abbraccio. Nedo è stato un presidente sempre presente in panchina non mancando mai alle partite a fianco dei suoi ragazzi, con il sole, vento, pioggia e neve e non facendo mai mancare il suo incitamento, anche in momenti di difficoltà. Purtroppo nel 2013 ci ha lasciato con un immenso vuoto in parenti ed amici, ma il pensiero ed il ricordo non poteva perdersi nel nulla. Ho fortemente e tenacemente voluto, insieme all’Architetto Pietro PETTINI (suo cognato) che fosse intitolata a Nedo FICULLE una strada di Alberese a futura memoria e non una strada qualsiasi, ma quella che conduce al campo sportivo comunale di Alberese, sua seconda casa. Ciò è stato possibile grazie al fattivo interessamento dell’allora assessore allo Sport del Comune di Grosseto nonchè vicesindaco, Paolo BORGHI al quale si deve il più sentito e sincero ringraziamento anche da parte di tutta la famiglia MAGI -FICULLE. Il ricordo di un personaggio umile e appassionato di calcioche è riuscito, anche con grandi sacrifici, a battere il record di permanenza in 1^ Categoria per ben 25 anni sotto la sua presidenza ed aver annoverato nell’Alberese giocatori di grande statura ed in un ambiente sano che lui ha saputo forgiare a dovere. Ciao Nedo, sei stato un grande (come si usa nel gergo sportivo), un imprenditore onesto e capace, uno sportivo unico ed appassionato, un uomo perbene, un amico vero.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi