Connect with us

Calcio

Grosseto – Folgore Rubiera 1-0, Matteo Cosimi bomber della gara

GROSSETO-FOLGORE RUBIERA 1 – 0

US GROSSETO Nunziatini, Borselli, Sabatini, Raito (Tuoni), Ciolli, Gorelli, Cosimi (Vegnaduzzo), Degl’Innocenti, Vento (Invernizzi), Berretti, Boccardi (Nigiotti) A disposizione: Cipolloni, Mesinovic, Zoppi All. Danesi

FOLGORE RUBIERA Burani, Rota (Piacentini), Blotta, Orlandini, Dallari, Tognetti, Hoxha, Agrillo (Kouadio), Koridze (Fornaciari), Tavaglione (Bassoli) A disposizione: Rizzo, Bruce All. Vacondio

Arbitro: sig. Schiavon di Treviso
Assistenti: sigg. D’Angelo e Brizioni di Perugia
Marcatori: 46′ p.t. Cosimi

GROSSETO – Primo round in favore del Grosseto contro la Folgore Rubiera nella gara di andata di Coppa Italia di Eccellenza. Una partita giocata su un terreno di gioco alquanto gibboso che non ha permesso troppi preziosismi. Una squadra quadrata, quella emiliana, che si è difesa bene con qualche incursione avanti che non ha impensierito più di tanto la difesa biancorossa. Da annotare che la squadra ospite era orfana di alcuni elementi di rilievo. Iniziano gli ospiti al 12′ con un’azione pericolosa di Koridze ed una girata a volo che sorvola la traversa. Risponde il Grosseto al 14′ con Vento al tiro centrale oltre la traversa. Al 17′ è Raito sugli sviluppi di un calcio d’angolo a girare in porta di testa mettendo fuori di poco alla sinistra di Burani. Ancora gli ospiti al tiro dal limite con Tavaglione, oltre la traversa. Copione che si ripete al 42′ con lo stesso giocatore. Al 46′, però, Cosimi mette il sigillo alla gara con un tiro di potenza per il vantaggio biancorosso, dopo due tentativi di Boccardi e Raito, respinti dall’ottimo portiere ospite Burani (classe 2000). Nella ripresa, il Grosseto cerca di mettere al sicuro il risultato con Borselli al 14′, con un tiro dal limite che termina fuori alla sinistra del portiere, ma al 30′ l’arbitro concede un calcio di rigore per il Grosseto per un evidente mani in area di Dallari con conseguente ammonizione dello stesso. Alla battuta dal dischetto Invernizzi mette clamorosamente fuori alla destra di Burani con un debole tiro che un giocatore esperto e di spessore come lui non avrebbe dovuto “ciccare” in quel modo. Altra palla gol per i biancorossi al 35′ con Nigiotti, che a pochi passi dal portiere si è fatto stoppare da un difensore. Al 42′ Nunziatini emula il suo omologo emiliano parando un violento tiro ravvicinato di Hoxha e salvando così il risultato. Certo, sarebbe stato perfetto chiudere la partita realizzando il calcio di rigore, proprio in vista del ritorno in terra emiliana contro una formazione di sicuro valore. Comunque, una vittoria è sempre tale e per adesso il successo è stato di marca biancorossa.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x