Connect with us

Calcio

Calcio a 5 Uisp, Spaccabotteghe campione della Seconda Divisione zona sud

SECONDA DIVISIONE ZONA SUD (FINALE)
SPACCABOTTEGHE – BITCH BOYS 6 – 5
SPACCABOTTEGHE: Tonnicchi. Sa. Covitto, Barbini (1), Calchetti (1), Giovani (1), L. Venanzi (1), Cecconi (1), Si. Covitto. All. Bartoli, dir. Petroselli.
BITCH BOYS:  Casarosa, Pricob, L. Bordo (1), Nucci, Sartore (4), A. Corso, Donati, A. Bordo, Crociani. All. Maietto, dir. Lelli, guardialinee F. Corso, massaggiatore J. Francavilla.
ARBITRO: Sergio Turetta.

PORTO ERCOLE Al termine di una gara equilibrata e combattuta fino al triplice fischio, gli Spaccabotteghe si impongono con il minimo scarto (6-5) sugli agguerriti Bitch Boys, laureandosi vincitori del campionato di Seconda Divisione della zona Sud. La squadra di mister Maietto si è affidata i gol e alle incursioni del capocannoniere della manifestazione Sartore, che ha trascinato i suoi con un poker, ma l’esperienza e l’ottima prestazione corale di Giovani e compagni ha fatto pendere l’ago della bilancia verso la squadra più abituata a questo genere di gara. Per i Bitch Boys un’annata comunque positiva vista l’affermazione nella coppa Dilettanti, una squadra giovane che avrà modo di crescere in questi anni.

 

PRIMA DIVISIONE GROSSETO (PLAYOUT)

 

Dopo l’Fc Bascalia, anche l’Istia Campini si garantisce la permanenza in Prima Divisione a Grosseto dopo la vittoria 11 a 5 nella seconda giornata di playout contro il Barbagianni Carrozzeria Tirrena: Raia e compagni si affidano al giovane Camerota che va a segno sei volte e si conferma come uno dei prospetti più interessanti visti in questa stagione. L’ultimo turno vedrà quindi lo scontro diretto tra la squadra di Chigiotti e i Mega Drivers, con una formazione che scenderà in Seconda Divisione e con l’altra che andrà a spareggiare con la perdente dei playoff di Seconda Divisione.

 

SECONDA DIVISIONE GROSSETO

 

Settimana che potrebbe essere quella decisiva, e per entrambi i gironi, la penultima appena trascorsa in Seconda Divisione, con Sporting Talamone e I Rigattieri Cdp che vedono ormai a portata di mano la vittoria del rispettivo raggruppamento.

Nel girone A, infatti, era in programma la super sfida tra Sporting Talamone e Pizzeria Ballerini, con il team di Biozzi che aveva a disposizione due risultati su tre per rimanere davanti ai ragazzi di Follonica: sfida accesissima, da categoria superiore, in cui i biancocelesti hanno rintuzzato le giocate di Toninelli e compagni ricucendo sempre il punteggio fino al 4 a 4 finale. E’ Falciani l’uomo della provvidenza in casa Talamone, con tutte le reti messe a segno compreso il tiro libero che ha fissato il risultato a una manciata di minuti dal termine. Nell’altra gara disputata il Lokomotiv Grosseto spegne le ultime residue velleità del Las Palmas Ristopub di rientrare nella lotta al titolo, con Pessia e compagni che regalano il 3 a 2 finale al mister Simone Corridori. Tre punti anche per Officina Da Andrea, Il Melograno e Angolo Pratiche che così continuano a rimanere in lotta per i playoff.

Nel gruppo B, invece, I Rigattieri Cdp di Riccardo Fallani piazzano il colpo quasi definitivo superando 7 a 3 la Pizzeria Pepe Nero nello scontro diretto: il poker del solito Martellini e la sempre puntuale organizzazione difensiva davanti al totem Soro, producono il margine di tranquillità per gestire il risultato fino al fischio finale. L’unica squadra che può ancora insidiare la capolista è il Montalcino, che vince a tavolino contro il Ritual Fc, mentre la gara che sa di playoff tra Underdogz ed Endurance Team va a favore di Meattini e soci che la spuntano per 6 a 7: come sempre, c’è lo zampino di Ciacci nel tabellino dei marcatori. Tancredi e Verdemare, invece, timbrano il tennistico 6 a 1 con cui la Trattoria da Beppe risolve il derby contro la Polisportiva Roccalbegna, mentre Maicol Cazziolato e Ortaggi sono i protagonisti del ritorno al successo (8-3) dell’  Fc Boccalone sui Wild Boars. Riposava l’Istia Longobarda.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x