Connect with us

Uisp

Sole, cultura, storia della città e tanta voglia di camminare

Si sono ritrovati in 178, in piazza Dante a Grosseto, per partecipare alla prima camminata di Bino

La camminata libera, alla scoperta del centro storico cittadino, è stata organizzata dalla Uisp, con il contributo fondamentale del Comune di Grosseto e del Team Marathon Bike, ed era inserita nel progetto nazionale di Uisp e di Sport e Salute “Let’s movie”. Anche storia, si diceva, perché l’evento vuole diventare un appuntamento fisso che ricorda la figura di Bino degli Abati, eroico protagonista durante l’assedio di Grosseto da parte di Ludovico il bavaro, avvenuto tra il 17 e il 21 settembre del 1328.

Bambini, giovani, adulti e anziani: tutti insieme per camminare, con una premiazione finale e 40 pacchi natalizi estratti tra chi è partito con il pettorale della kermesse. Alla camminata hanno partecipato anche Fabrizio Rossi, vicesindaco e assessore allo sport, e Luca Agresti, assessore alla cultura e alle mura medicee. “Buona la prima, la prima di una lunga serie – afferma il vicesindaco Rossi –  è stato un successo, in una domenica davvero bellissima per i grossetani che si sono ritrovati per ricordare un grande personaggio della nostra città”. “Viviamo in un luogo – aggiunge Rossi – nel quale è sempre possibile camminare esplorando i nostri splendidi parchi e le nostre mura, in una città che è sinonimo di natura e ambiente”.

“Una giornata piacevolissima – conferma l’assessore Agresti – nella quale anche io ovviamente ho fatto volentieri il giro delle mura. Vedere tanti concittadini rappropriarsi del monumento più importante della città è sicuramente una bella emozione, per la quale ringrazio Uisp e Marathon Bike”. “Grosseto ha la fortuna di un clima – prosegue Agresti – che permette iniziative all’aperto anche in inverno. Per questo è importante continuare a ragionare sulla destagionalizzazione associando il turismo balneare a un turismo ambientale e culturale”.

Fondamentale l’impegno del Marathon Bike nell’organizzazione di una camminata di sei chilometri, evento unico nel suo genere, per la quale sono stati utilizzati cento birilli e oltre 150 cinesini. “Ringraziamo una delle nostre società affiliate più importanti e il patron Maurizio Ciolfi – sottolinea Sergio Perugini, presidente Uisp Grosseto – e anche l’amministrazione comunale che condivide con noi progetti che uniscono sport, ambiente, stili di vita e solidarietà”.

Massimo Ghizzani, vicepresidente Uisp Grosseto e istruttore di fit walking, può sorridere: “Veramente un bel successo, non ce lo aspettavamo”. “E’ la prima camminata, ma non sarà l’ultima – promette Ghizzani – anche perché la ricorrenza è nel mese di settembre, quindi nelle prossime edizioni questo evento sarà ricollocato e rappresenterà la ripartenza dell’attività del nostro comitato dopo la pausa estiva”.

“Era una giornata promozionale per avvicinare le persone a questa realtà – conclude l’istruttore Massimo Soldati – il nostro è un settore in crescita, camminare fa bene a tutti e a ogni età”.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x