Connect with us

Hockey

L’Edilfox battuto in casa dal Sandrigo (8-3). Fatale per i biancorossi il primo tempo

Published

on

hockey-pista-serie-A1-partita-circolo-pattinatori-grosseto-Edilfox-Sandrigo

Edilfox Grosseto-Telea Medical Sandrigo  3-8 (p.t. 0-5)

EDILFOX GROSSETO:  Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli,  D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra. All. Federico Paghi.

TELEA SANDRIGO: Dal Monte, Gasparotto; Neves, Cocco, Cacau, Menin, Pallares, Poletto, Pozzato, Vazquez. All. Franco Vanzo.

ARBITRI: Galoppi di Follonica e Barbarisi di Salerno.

RETI: nel p.t. al 2’06  Cacau (S), 3’40 Cacau (S), 6’49 Pozzato (S), 9’24 Cacau (S), 11’02 Pozzato (S); nel s.t. al 2’51 Cacau (S), 5’13 Neves, 7’17 Saavedra (G), 16’01 Saavedra (G), 16’31 Neves (S) su rigore, 17’29 Saavedra (G).

NOTE:  espulsione temporanea (2’) D’anna, Paghi, Neves nel s.t.

Brutta battuta d’arresto per il Circolo Pattinatori Edilfox contro il Telea Medical Sandrigo (3-8 il finale). Saavedra e compagni, in una gara fondamentale per avvicinare la permanenza in serie A1, hanno regalato un tempo alla compagine veneta (che si porta a più quattro sui grossetani), trascinata dall’esperienza di Claudio Lopes “Cacau”, autore di quattro reti.  Il Sandrigo è sceso in campo motivatissimo ed è riuscito a riscattare il ko interno dell’andata con azioni veloci, che hanno quasi sorpreso la difesa locale.

Il duello salvezza disputato sulla pista di via Mercurio si è praticamente nel giro di nove minuti, tra il secondo e l’undicesimo, del primo tempo: i veneti sono andati a segno cinque volte, con precisione chirurgica, con tiri da lontano, da vicino e veloci contropiedi. I ragazzi di Federico Paghi hanno avuto qualche buona opportunità, ma non sono riusciti a bucare la porta di Dal Monte.  Nella ripresa l’Edilfox è apparsa più determinata, ma solo dopo aver subito altre due reti è riuscita ad andare a segno.

L’Edilfox fallisce dopo dieci secondi una grossa occasione con Saaavedra, che mette alto solo davanti a Dal Monte. Dopo due minuti, però, il Sandrigo passa in vantaggio con un tiro dalla sinistra di Cacau che non lascia scampo a Saitta. Al 4’ su un veloce contropiede, finalizzato ancora dall’esperto Cacau, i veneti trovano il raddoppio. Il Grosseto prova con fatica a rifarsi sotto ma sono gli ospiti a trovare il terzo gol con un tito a mezza altezza di Pozzato. La grande serata di Claudio Lopez Cacau prosegue con la terza rete personale su un delizioso assist di Pozzato. Lo stesso Pozzato porta a cinque le segnature venete, battendo da due passi Saitta dopo undici minuti di gioco. Il portiere Dal Monte ferma da campione le conclusioni di Buralli e Paghi.

La ripresa si apre con il sesto gol del Sandrigo, firmato ancora da Cacau, su servizio di Neves. Il portiere Saitta para la punizione di prima di Neves. Il giocatore portoghese si riscatta però un minuto dopo aggirando Saitta e depositando in rete il settimo gol. All’8’ arriva finalmente il primo gol biancorosso, firmato da Saavedra, che devia alle spalle di Dal Monte il tiro a lontano di Buralli. Il Circolo Pattinatori continua ad attaccare e trova anche il secondo centro della serata con Saavedra. Il Sandrigo riesce però ad allungare nuovamente su un rigore di Neves al 17’.  Il portiere Dal Monte effettua una bella parata sul rigore di Stefano Paghi, ma nulla può poco dopo sul tiro di Saavedra, che firma la tripletta personale. Nel finale di partita Cacau mette fuori una punizione di prima, mentre Saavedra, sul blu a Neves, non riesce a trasformare il tiro diretto.

Il commento di Federico Paghi. «Il Sandrigo ha giocato una gran bella partita – è il commento dell’allenatore biancorosso Federico Paghi – ma non si possono prendere cinque reti in nove minuti. In una delle partite più importanti  della stagione serviva un atteggiamento diverso, un approccio diverso alla gara. A loro è andato tutto bene, noi nel primo tempo abbiamo sbagliato molto e non meritavamo un parziale così pesante».

I risultati della 21ª giornata: Tierre Chimica Montebello-Ubroker Bassano 2-3, Teamservicecar Monza-Amatori Wasken Lodi 4-2, Credit Agricole Sarzana-Why Sport Valdagno 3-2, Galileo Follonica-Lanaro Breganze 8-1, Gds Impianti Forte Dei Marmi-Roller Scandiano 10-3, Edilfox Grosseto-Telea Medical Sandrigo 3-8; domenica: Gsh Trissino-Bidielle Correggio.

La classifica: Forte dei Marmi 49;  Lodi 47; Trissino 42; Sarzana 42; Bassano 37; Valdagno 35; Follonica 36;  Montebello 32; Sandrigo 28; Grosseto 24; Correggio 21; Monza 18; Scandiano 5; Breganze 1.

Marcatori:  Ambrosio (Forte dei Marmi) 34; Casas (Forte dei Marmi) e Illuzzi (Lodi) 30; Mendez Ortiz (Lodi) 29




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x