Connect with us

Hockey

L’under17 dell’Hc Castiglione alle finali nazionali di coppa Italia

A Correggio i biancocelesti, supportati a che dallo sponsor Squarcia Autotrasporti, vogliono stupire. L’allenatore Biancucci: «Comunque vada sarà una bella esperienza».

hockey-pista-squadra-under-17-hockey-castiglione.

Inizia venerdì l’avventura della Blue Factor Castiglione under 17, che giocherà a Correggio (Reggio Emilia) le Finali Nazionali di coppa Italia di categoria. Un risultato da considerarsi storico per i giovani biancocelesti, visto che non si vedeva una compagine dell’Hc Castiglione alle Finali Nazionali giovanili da oltre 15 anni (sempre in coppa Italia con la squadra guidata da Fabio Bellan).

L’under17 ha conquistato le finali di coppa Italia disputando un campionato regionale sensazionale. I ragazzi guidati da Raffaele Biancucci, uno tra gli allenatori più esperti a livello di settore giovanile della provincia, hanno centrato il terzo posto che è valso la qualificazione: un crescendo di prestazioni, dimostrando partita dopo partita di essere un gruppo solido e ben strutturato. I biancocelesti tra le gare più importanti hanno pareggiato in casa dei Pumas Viareggio (dopo essere stati avanti di due gol a pochi minuti dalla fine) arrivati al primo posto, e battuto sia in casa che a domicilio il Follonica, che è finito secondo.

«Questo gruppo mi ha dato veramente grandi soddisfazioni – ha detto Biancucci – e pensare che lo abbiamo assemblato all’ultimo momento, in pratica pochi giorni prima dell’inizio del campionato. Questo lo abbiamo pagato con un inizio un pò incerto. Poi i ragazzi hanno iniziato a capire cosa volevo da loro e la squadra ha iniziato a volare. Devo rendere grande merito ad ognuno di loro per come si sono messi a disposizione e per aver lavorato duramente durante tutto l’anno. Hanno veramente meritato questo risultato. A Correggio andiamo con la voglia di fare bene, il meglio che potremo senza l’assillo di vincere ma consci del fatto che tutti gli avversari dovranno comunque sudare sette camicie se vorranno batterci. Il primo obiettivo, visto che sono comunque ragazzi tra i 13 e i 16 anni, resta quello di divertirsi. Principalmente vogliamo goderci una bella esperienza che ci siamo guadagnati sul campo».

La squadra della Blue Factor è composta dal nocciolo duro di ragazzi castiglionesi, e alcuni da Follonica e Siena: a gennaio si sono aggregati anche tre ragazzi provenienti da Grosseto, che aveva nel frattempo rinunciato al campionato. Per questo si può parlare di un vero capolavoro da parte del tecnico grossetano, che in così poco tempo ha fatto diventare una squadra un gruppo di ragazzi dalle provenienze più disparate.

La rosa. Portieri: Alessandro Grossi e Luca Peruzzi Squarcia. Esterni: Filippo Montauti (capitano), Luca Mantovani, Matteo Mantovani, Brando Santoni, Federico Valenti, Filippo Bigliazzi, Riccardo Biancucci, Tobia Tognarini e Samuel Cardi.

Lo staff: viceallenatore Marco Mantovani, preparatore atletico Luca Grossi e il preparatore dei portieri Beppe La Spina.

Il calendario delle partite. Venerdì 4 giugno: ore 16 Correggio-Blue Factor Castiglione, ore 21 Blue Factor Castiglione-Rolelr Salerno. Anche con il secondo posto una squadra accede alle semifinali e di conseguenza per una finale, 3-4 posto o 1-2 posto che si giocheranno domenica mattina. 

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x