Connect with us

Grosseto Calcio

Us Grosseto-Poggibonsi 1 a 2, le pagelle biancorosse. Giustarini e Gomes i migliori

Published

on

US GROSSETO, 6 Il voto è la media tra il pessimo primo tempo, dove rischia il tracollo e la buona ripresa, nella quale sfiora più volte il pareggio.
NANNETTI, 5 Esordio infelice per il 2003 giunto dall’Imolese. I gol subiti sono nati da due suoi errori, in particolare il primo, una vera e propria papera. Per il resto, non si abbatte e in un paio di circostanze si fa trovare pronto.
VERONESI, 5 Oggi dalla sua parte diversi grattacapi. La pressione giallorossa del primo tempo lo tiene bloccato. Il giovane difensore cresce un po’ nella ripresa, ma senza picchi (dall’81’, MOSCATELLI, n.g. esordio in biancorosso per il 2004 arrivato in prestito dal Genoa).
BRUNO, 5 Riportato a sinistra, soffre a lungo il brio dei giocatori avversari. Si destreggia con un po’ di esperienza, ma non brilla.
PASCIUTI, 6 Metronomo senza infamia e senza lode. Per lui, come per il resto della squadra, prestazione dai due volti. Probabilmente, con maggiore copertura ai suoi lati avrebbe potuto fare qualcosa di più incisivo.
CIOLLI, 5,5 Tanto lavoro sporco contro avversari spesso insidiosi. Mal posizionato in occasione del gol dello 0 a 2 segnato da Polo, anche se la responsabilità principale resta quella di Nannetti. In attacco si mette in mostra con un colpo di testa in occasione del gol biancorosso.
BRUNI, 6,5 Per lui, nativo di Poggibonsi, esordio con il Grosseto proprio contro il Leone valdesano. Partenza in salita, poi una costante crescita nel secondo tempo.
CESARONI, 5 Fuori ruolo a causa delle numerose assenze, ci mette il cuore, ma scompare presto nelle maglie del centrocampo avversario (dal 55′, ROTONDO, 6 entra e magicamente il Grosseto si accende sul fronte offensivo. Con la sua fisicità porta tanti grattacapi alla retroguardia valdelsana e in pieno recupero conclusivo sfiora il possibile 2 a 2).
CARANNANTE, 6 Nei primi 45′ perde un’infinità di palloni e fa fatica a contrastare degli avversari padroni del campo. Nella ripresa, invece, migliora moltissimo ed è uno dei più lucidi nel Grifone che sfiora il pareggio.
GOMES, 6,5 Col suo fisico costringe i giallorossi a tanto lavoro straordinario. Si batte con ardore anche quando non gli riescono le cose più semplici e alla lunga trova il gol in mischia che riapre la partita.
GIUSTARINI, 6,5 Il migliore dei biancorossi per continuità, lucidità e convinzione di poter pareggiare. Colpisce un clamoroso palo a portiere battuto e tiene in costante affanno il Poggibonsi.
SCAFFIDI, 5 Siamo alle solite: giocatore generosissimo, ma inconcludente e poco efficace. Si divora un’occasione clamorosa a porta vuota al 60′, mentre sul finire è Pacini a dirgli no.
ALL. LIGUORI, 5 Scelte quasi tutte obbligate a causa dei numerosi infortunati, ma non convince quella di preferire Scaffidi a Rotondo. Per il resto, solito primo tempo regalato agli avversari, mentre nella ripresa fa avere una reazione importante alla sua squadra.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Purtroppo ciò che si è visto in questa gara e nella precedente avvalora le mie preoccupazioni: una squadra che deve salvarsi e che ha l’obbligo di centrare l’obiettivo non può permettersi il lusso di schierare tra i pali giovanissimi portieri privi della necessaria esperienza e affidabilità.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
1
0
Would love your thoughts, please comment.x