Connect with us

Calcio

Calcio a 5 – Atlante Grosseto atteso dal big match contro il San Giovanni Valdarno

Published

on

Grosseto – Altra vittoria sabato scorso nel “bunker” del Palabombonera contro l’ostica formazione bolognese del Sant’Agata, la quinta consecutiva di questa splendida stagione agonistica dell’Atlante Grosseto nel Campionato Nazionale di Calcio a 5 di Serie “B” e adesso, prima di terminare l’anno solare 2022 c’è da affrontare sabato prossimo la trasferta di San Giovanni Valdarno.

La trasferta contro la Sangiovannese, valevole per la 12’ giornata del girone d’andata e che avrà inizio alle 15, sarà sicuramente una bella ed intensa partita tra due delle protagoniste principali di questo entusiasmante campionato di Serie “B”, dato che la Sangiovannese, fino ad oggi, è la sorpresa del torneo, con i suoi 28 punti ed è al secondo posto della graduatoria, ma anche l’Atlante Grosseto di mister Alessandro Izzo non è da meno, dato che Mateo e soci sono al quarto posto a quota 24 e anche loro in piena lotta per un posto in Serie “A2”, dal momento che le prime tre classificate al termine del campionato saranno promosse e altre andranno ai play-off.

Ma per parlare di questo scontro al vertice e della partita di sabato scorso, andiamo ad ascoltare il tecnico dei grossetani Alessandro Izzo; ciao Alessandro sabato non è stato facile avere la meglio sulla coriacea formazione del Sant’Agata, anche se te in sede di presentazione lo avevi accennato; si Franco, quella contro i bolognesi è stata una gara difficile, ci sono state tante partite dentro quella di sabato, sottolinea Izzo, vincere certe partite porta ancor più consapevolezza e rende merito ai ragazzi che sono stati semplicemente straordinari. Adesso dobbiamo fare una grandissima prestazione se vogliamo uscire da San Giovanni con un risultato soddisfacente e probabilmente cambieremo qualcosa, continua il mister maremmano. Quello di San Giovanni è un impianto di gioco particolare, ma ormai lo conosciamo e ci adatteremo, non posso fornire i convocati poiche ci sono molte situazioni ancora da valutare. 

Alessandro, ho visto durante gli allenamenti che avete provato nuovi schemi e mi è sembrato anche che stavi provando una costruzione costante dal basso? Beh Franco, potresti averci preso come no, risponde sorpreso Izzo, stiamo analizzando bene molti fattori. Sangiovannese punta alla serie A2? 

Quando prendi il pivot toscano (non solo) più prolifico della in B, tre stranieri di cui uno formato, confermi il portiere che vanta oltre cento presenze in serie B, non cedi i giovani più interessanti e acquisti un allenatore straniero, secondo te è per salvarsi? Non cascate in questi giochetti, continua Izzo, mi limito a dire questo, altre situazioni magari saranno raccontate prossimamente.

Cambieresti Alessandro, un tuo giocatore con uno dei loro? Gliene fregherei alcuni, ma se dovessi rimetterci anche solo uno dei miei, ti dico impossibile. Quanto sarà importante l’approccio alla partita? Tanto, ma da loro è importante ogni secondo, le distrazioni le paghi a caro prezzo. Alessandro, l’obiettivo è quello di fare una grande partita? No, è quello di tornare a casa con i tre punti, conclude l’allenatore biancorosso.

La partenza della squadra per Sangiovanni Valdarno è prevista alle 9,30 dal Palabombonera.

Queste le designazioni per la suddetta gara; 1’ arbitro Elio Simone sezione Aia di Napoli, 2’ arbitro Lorenzo Zorzo, sezione Aia di Reggio Emilia, cronometrista Antonio Maglio, sezione Aia di Pistoia.

Per quanto riguarda il campionato Under 19, è terminato il girone d’andata con l’Atlante Grosseto che ha chiuso con un’altra sonante vittoria, 5-0 al Palabombonera ai danni del Futsal Pistoia, la quinta consecutiva e, ha raggiunto la Vigor Fucecchio al comando della classifica, dato che i fiorentini domenica scorsa non hanno potuto giocare la sua gara interna perché l’impianto dove doveva svolgersi la partita contro il Pontedera era occupato da un’altra manifestazione e il giudice le ha dato persa la gara per 6-0 a tavolino.

Resta il fatto però che il team allenato da Alessandro Izzo, con 56 gol realizzati e solo 14 subiti, detiene il miglior attacco e la miglior difesa del campionato.

Ora con la sosta del torneo, domenica prossima si gioca la Coppa Italia tra le prime quattro squadre classificate con gare di sola andata in casa delle migliori classificate, l’Atlante Grosseto riceverà il Futsal Pontedera alle 11 al Palabombonera, ma andiamo a sentire in merito, il mister Alessandro Izzo; superare il primo turno di Coppa Italia è fondamentale, afferma il bravissimo tecnico, ci teniamo davvero tanto. Non sarà assolutamente facile, il Pontedera è in ripresa e venderà cara la pelle, noi, continua Izzo, ci sentiamo forti e vogliamo fare una gara ancora migliore di quella disputata alla seconda giornata di campionato. Sicuramente entrambe le squadre sono cresciute, conclude l’allenatore biancorosso, ma noi vogliamo passare al secondo turno e faremo di tutto per scrivere una pagina importante di questa società.

Questi i convocati che si dovranno trovare alle 9,30 al Palabombonera: Guarducci, Kacper, Cardone, Serghej, Didac, Galeota, Agnelli, Pittaro, Lessi, Bindi.        

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x