Connect with us

Uisp

E’ ripartito il campionato provinciale Uisp di pattinaggio artistico

Published

on

uisp-pattinaggio-artistico.

Erano attesi 85 atleti. Poi, viste le tante rinunce per le quarantene e le varie problematiche legate alla pandemia, al palasport di via Sanzio a Follonica si sono presentati solo in 47. Era comunque importante rimettersi in modo, per il pattinaggio amatoriale Uisp, con il campionato provinciale formula che rappresenta la prima tappa in vista della fase nazionale: hanno partecipato portacolori di Asd Costa d’Argento, Hc Castiglione, Skating Club Grosseto, Pattinomania Capalbio, Asd Capalbio, Asd Follonica, Atl Il Sole Grosseto, Libertas Grosseto, Polisportiva Barbanella Grosseto, Asd Gavorrano, Cus Albinia. Nel rispetto scrupoloso delle normative anti-contagio e con i genitori fuori dall’impianto ad aspettare le esibizioni delle figlie, la gara organizzata da Uisp pattinaggio e Follonica Hockey ha assegnato i primi titoli stagionali, tutti nella specialità libero.

Francesca Campioni, Costa d’Argento, ha vinto nella categoria Formula Uisp 1 Promotional; Alice Seri, Castiglione, nella 1A; Bianca Lucignani, Costa d’Argento, nella 1B; Andrea Greco, Libertas, e Alice Lepri, Follonica Hockey, nella 1C; Michelle Belardi, Sc Grosseto, nella 1D; Maxime Folgori, Libertas Grosseto, nella 2A; Gaia Landini, Cus Albinia, nella 2B; Vittoria Manciati, Cus Albinia, nella 2C; Greta Grassi, Barbanella Uno, nella 3A; Alice Nardelli, Follonica Hockey, nella 3B; Dary Bazzani Luniddi, Asd Gavorrano, nella 3C; Vittoria Zaccherini, Follonica Hockey, nella 4A; Lucrezia Cencini, Hc Castiglione, nella 4B; Alice Magnani, Hc Castiglione, nella 4C; Anna Gambini, Follonica Hockey, nella 5B; Giulia Cinelli, Barbanella Uno, nella 5C.

“E’ stata un’organizzazione molto difficile – afferma Gianni Lenzini, coordinatore pattinaggio Uisp – i numeri sono stati bassi, viste le molte quarantene dell’ultimo periodo. Ma era importante ripartire, ovviamente in sicurezza, abbiamo allestito gruppi di pochissimi atleti per limitare i contatti. Il pattinaggio è uno sport individuale, in qualche modo ci si può allenare e gareggiare. Però i nostri ragazzi hanno sofferto molto e in pista tutto questo si vede”. Da capire come evolverà la situazione. “Ci fa piacere che il Coni abbia riconosciuto le nostre gare come di interesse nazionale – aggiunge – quella di Follonica di fatto era la prima prova di qualificazione alla fase nazionale. Dopo Pasqua dovrebbe partire il campionato regionale, ma ovviamente la situazione sanitaria viene prima”.

“Molto complicato riuscire a disputare questa gara – conferma Mario Giovannelli, dirigente dell’Asd Follonica, che ha ospitato e organizzato la prova  – Abbiamo seguito tutti i protocolli, chiedendo uno sforzo ulteriore ad atleti e società. Per tutti è stato necessario il più scrupoloso rispetto delle regole”. “Ci aspettavamo una risposta diversa – conclude – ma è già stato importante esserci. Sperando che nelle prossime settimane, con i vaccini e l’avvicinarsi delle state, la situazione migliori”.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x