Connect with us

Calcio

Allenatori: tra conferme, probabilità novità o graditi ritorni

Published

on

GROSSETO – Nonostante il futuro incerto sulla riapertura del calcio dilettantistico , le società maremmane cominciano a muovere i primi passi in previsione della prossima stagione. Un atteggiamento più che giustificato dal fatto che , a prescindere da quando ripartiranno e come ripartiranno i campionati nessuno vorrà farsi trovare eventualmente impreparato, quanto meno avere della basi certe . D’altra parte ,come è noto le stagioni si cominciano a pianificare in questo periodo, e questo vale anche anche in tempo di pandemia. Certo non si può parlare di veri e propri movimenti di mercato , molti però fra giocatori , allenatori , si stanno per cosi dire guardando attorno. Ogni sodalizio conti alla mano e Covid permettendo , cercherà di mettere a punto la propria rosa a secondo delle proprie risorse , delle proprie ambizioni.

Il mercato in questo momento, proprio per la situazione pandemica che stiamo attraversando è al quanto fluido per quanto riguarda i giocatori.
Più statico quello degli allenatori , quasi tutti sembrano confermati , tranne nel caso dell’Argentario dove la dirigenza è chiamata a breve a dare il nome del nuovo allenatore dopo il passo indietro di Domenico Picchianti che era nell’aria , ma si è reso necessario per i compiti a cui Picchianti è chiamato a svolgere all’interno della società ed in particolar modo , come responsabile del settore giovanile.

La società santostefanese sta vagliando alcuni profili di tecnici di spessore, allenatori che vanno per la maggiore nei nostri campionati e presto scioglierà la riserva su chi siederà sulla panchina prestigiosa del Maracanà. Novità potrebbero venire anche dall’Atletico Maremma, la compagine del presidente Luca Teglia , è da sempre molto pragmatica ed è abituata a fare i passi secondo la gamba. Tutto dipende dall’andamento della pandemia, da quando si rientrerà nella normalità e più concretamente quando in casa rossoverde si potrà capire con quali risorse si potrà pianificare la prossima stagione. Sono indiscrezioni, ma per quanto a nostra conoscenza la compagine rossoverde, ha due piani. Tutto dipende dalle sagre.

Nel caso non si possano fare quelle previste a San Donato e ad Albinia , la società opterà per mantenere un profilo basso con la rosa della scorsa stagione quasi del tutto confermata , qualche puntello , vista la sicura partenza di qualche giocatore che anche per motivi di eta scenderà di categoria. In caso di normalizzazione , ovvero con le sagre pronte a partire a regime, l’obiettivo della società cambierebbe radicalmente, un cambio di passo netto in linea con le importanti ambizioni. In questo caso la società potrebbe pensare anche ad un cambio in panchina , a sostituire mister Tommasi ed anche la rosa subirebbe un forte vernissage. Rumors parlano di contatti con Chechi e Bifini, due allenatori ben conosciuti dal direttore generale della società Luca Vaselli che avrebbero il compito di portare subito l’Atletico Maremma in Eccellenza e poi verso il sogno serie della D. Ma questa almeno per ora è fantascienza. Novità anche nella ‘Academy Maremma , la società puro settore giovanile che dalla prossima stagione dovrebbe avere come responsabile tecnico un ex giocatore dell’Albinia e un ex grande bomber di Albinia e San Donato.




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x