Connect with us

Hockey

Hockey, la Blue Factor si arrende al Sarzana

Published

on

hockey pista castiglione della pescaia blue factor

Castiglione della Pescaia – Cade al Casa Mora la Blue Factor Castiglione nella sfida che valeva di fatto un posto per i playoff promozione: tra i biancocelesti e il Gruppo Gamma Sarzana, nell’incrocio tra le due squadre più giovani della serie A2 dopo una partita intensa ad imporsi sono i rossoneri liguri per 4-3. Che non fosse una buona giornata per i castiglionesi lo si era capito già dal pre-gara: prima Lorenzo Biancucci, per i postumi di un colpo subito la sera prima nella partita di under 19, poi Alessandro Donnini, si bloccano entrambi per un problema alla schiena. Il portiere resterà in panchina tutto l’incontro, mentre l’attaccante riuscirà a fare un po’ di minuti ma non sarà il solito di sempre. La partita è tesa e tirata e i ritmi sono molto alti; per tutto il primo tempo non succede quasi nulla, anche se l’equilibrio viene rotto quasi subito da un gol di Tavoni per gli ospiti, abile ad approfittare dell’unica sbavatura difensiva dei castiglionesi nella prima frazione.

Dopo il gol molti rovesciamenti di fronte, con il Castiglione che, partito contratto, prende sempre più fiducia e alza il baricentro della propria azione, ma non riesce a incidere più di tanto. Un po’ per imprecisione un po’ per la bravura del portiere ospite Perroni, un ragazzo che ha vestito le maglie di tutte le nazionali giovanili, che a fine partita sarà di gran lunga il migliore in pista. Quasi a fine primo tempo i biancocelesti dopo tanto spingere trovano il meritato pareggio: Cabiddu batte Perroni con un rasoterra velenoso che si appoggia sul palo prima di entrare. La ripresa parte bene per la Blue Factor, che sembra aver trovato la quadra e appare più determinata e concreta. Cabiddu realizza il rigore con freddezza e precisione per il 2-1 maremmano. È questo il momento migliore per gli uomini di Raffaele Biancucci che ora sembrano padroni del campo. Ancora Cabiddu si procura un rigore, ma questa volta lo tira fuori, ed è probabilmente in questo momento che la partita cambia direzione. Tavoni autore del fallo viene anche espulso dal direttore di gara, senza che il Castiglione sfrutti la superiorità numerica. Nel momento di massima spinta, con Perroni che salva più volte i suoi, colpita anche una clamorosa traversa su conclusione di Lorenzo Biancucci, su un errore parte un contropiede ospite e Andrea Montauti nel tentativo di fermarlo, compie un fallo a sua volta da espulsione. La differenza è che Pistelli realizza il tiro libero e porta i suoi, vista la situazione, ad un insperato pareggio. I biancocelesti perdono per una manciata di minuti il bandolo della matassa, e sarà il break che deciderà la partita. Nel giro di un minuto prima Andrea Montauti coglie l’incrocio dei pali sul tiro libero concesso per il decimo fallo sarzanese, e poi i liguri passano ancora grazie ad un rigore del solito Pistelli. Nemmeno trenta secondi e una palla persa ingenuamente lascia Pezzini solo davanti a Irace per il 4-2 ospite.
Coach Biancucci chiama time out e la squadra si ricompatta, e da questo momento inizia un monologo biancoceleste. I castiglionesi le provano davvero tutte per raddrizzare l’incontro, e a sette minuti dalla fine accorciano con un tiro da fuori di Mattia Maldini: da li in poi però s’infrangeranno contro il muro alzato da Perroni, che salva letteralmente il risultato in più di una occasione. Negli ultimi trenta secondi Biancucci tenta la carta della disperazione togliendo Irace e inserendo il quinto uomo di movimento, ma neanche questa ultima mossa sortisce gli effetti sperati, e gli ospiti portano a casa l’intera posta, mettendo una seria ipoteca sulla conquista di un posto nei playoff promozione.
Il tabellino.
BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Irace, A.Montauti, Maldini, L.Biancucci, Guarguaglini, F.Montauti, Cabiddu ,Brunelli, Perfetti, Donnini. All. Raffaele Biancucci
GRUPPO GAMMA SARZANA: Perroni, Rispogliati, Marchetti, Ungari, Petrocchi, Pistelli, Tavoni, Pezzini, Del Gatto, Mechini. All. Giovanni Berretta.
ARBITRO: Marinelli di Giovinazzo.
RET: pt (1-1) 3’25 Tavoni (S), 21’09 Cabiddu (C); st 2’14 rig. Cabiddu (C), 8’19 pp e 14’23 rig. Pistelli (S), 14’51 Pezzini (S), 17’52 Maldini (C).




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x