Il Grosseto torna alla vittoria e riconquista il terzo posto

La palla sta per entrare. Si tratta del gol vittoria segnato da Sersanti.

Grosseto – Cannara 1-0

Grosseto. Nei primi 15 minuti il Grosseto ha sofferto l’avversario non riuscendo ad imporre il proprio gioco. Un Cannara che ha iniziato alla grande e che nei minuti iniziali ha impensierito il Grosseto mettendolo in difficoltà ma, prese le dovute misure ha inziato a macinare gioco con BOCCARDI, CRETELLA e GALLIGANI con il portiere avversario LORI che in più occasioni ha negato loro la gioia del goal. Nella prima frazione di gioco i biancorossi non riuscivano a bucare la difesa avversaria pur avendoci provato più volte. Nella ripresa però la musica cambia e subito al 48° un scambio da manuale fra GALLIGANI e SERSANTI metteva il giovane SERSANTI in condizione di andare in rete con una realizzazione di pregevole fattura che per un ragazzo del 2002 fà ben sperare per il futuro. Al 14° una splendida triangolazione BOCCARDI – CRETELLA – BOCCARDI mette quest’ultimo in posizione defilata con una battuta a rete che il portiere ospite LORI mette magistralmente in angolo. Dopo dieci minuti però si rifà vivo il Cannara ed il sempre attento portiere locale BAROSI è costretto a respingere per ben due volte le incursioni a rete degli attaccanti ospiti. Il Grosseto, dopo due sconfitte esterne ed un pareggio interno, torna alla vittoria contro il Cannara, una squadra che ha dimostrato di essere in palla e che ha tenuto bene il campo in questa categoria che in questo girone si preannuncia alquanto equilibrato con squadre che non mollano mai fino all’ultimo respiro. Anche il Presidente biancorosso Mario CERI ha evidenziato che la squadra, dopo i primi 15 minuti di sofferenza, ha reagito bene esprimendo un bel gioco con una reazione esemplare ed ha esaltato la prestazione del giovane SERSANTI (classe 2002) che proviene dalle giovanili del Roselle e poi scuola Siena, un giovane che è molto cresciuto e che fà ben sperare per il futuro. Prestazione molto positiva confermata anche  da parte dell’allenatore in seconda David STEFANI che in panchina sostituiva il titolare Lamberto MAGRINI, squalificato. Mister MAGRINI dalla tribuna ha incitato i suoi ragazzi per tutta la gara, “sbraitando” per incitarli a dovere. Il D.S. Egidio BICCHIERAI è stato lapidario: dobbiamo riuscire a chiudere prima possibile le partite anche se l’importante è vincere. evitando però di soffrire.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW