Baseball: emergenza Enegan, si torna sul mercato

Per l’Enegan Grosseto, nonostante il primo posto in classifica è un momento non troppo facile e sembra quasi piovere sul bagnato.

La società biancorossa, che in questi giorni piange il lutto dell’ex medico sociale del Bbc Massimo Borri e dell’ex presidente della vecchia gloriosa società Stelio Cutini, deve fronteggiare una autentica emergenza: l’infortunio occorso qualche settimana fa a Daniele Costa si sta rivelando più ostico del previsto e serviranno ulteriori sessanta giorni di convalescenza prima di rivederlo in campo. Di fatto, il rischio di vedere la sua stagione ormai compromessa è elevato.

Come se non bastasse, Pancellini è tornato dall’Accademia con qualche problema di natura muscolare ed anche Marquez non è al meglio per un affaticamento ad una spalla. Il forte pitcher venezuelano dovrà essere tenuto a riposo per un paio di settimane in attesa di una visita specialistica. Tutto questo senza contare la prolungata assenza di Manuguerra, praticamente mai utilizzabile in questo 2015, ed il fatto che Perez non dovrebbe essere a disposizione del manager neanche alla ripresa delle ostilità contro il Viterbo. Di lanciatori abili e arruolati rimangono i soli  Mega, Tua e Starnai.

Questa lunga serie di infortuni, accompagnata dagli acciacchi dei vari Sgnaolin, Bindi e Cavallini, ha costretto la dirigenza a decidere di tornare sul mercato per cercare uno straniero residente in Italia o un giocatore in possesso del doppio passaporto. Nomi non se ne fanno, ma nei prossimi giorni dalle stanze di viale della Repubblica arriveranno certamente notizie in merito: l’Enegan non si lascerà abbattere dalla lunga catena di infortuni occorsi ai suoi giocatori.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news