Connect with us

Calcio

Il punto dopo la 23° giornata in Prima Categoria: Albinia a un passo dalla Promozione, lo Scarlino ci prova per il secondo posto

Published

on

ALBINIA, ALTRA PROVA DI FORZA. SCARLINO ALL’ASSALTO DEL SECONDO POSTO, L’AURORA DEI PLAYOFF. MANCIANO IN GRANDE ASCESA  L’Albinia continua a mietere vittorie e prestazioni di livello assoluto nel girone F di Prima Categoria: i rossoblù guadagnano la lode espugnando il Maracanà con una rotonda quaterna e dimostrando ancora una volta di essere l’assoluta dominatrice di questa annata. C’è solo da inchinarsi di fronte a un gruppo di giocatori che può davvero passare alla storia nel calcio dilettantistico nostrano, tanto da “rischiare” di accedere già matematicamente in Promozione nella prima domenica di marzo. Infatti, in caso di risultato migliore di quello del Pienza, partirebbe definitivamente la festa per la truppa di Tommasi ma, a questo punto, stiamo parlando davvero di un pro forma. Lo stop nel cammino per il Pienza, oltre ad agevolare la fuga chilometrica della capolista, ha permesso anche all’altra grossetana in grossissima salute, ovvero lo Scarlino, di avvicinarsi sensibilmente alla seconda piazza. Un successo non banale quello dei ragazzi di Cinelli nell’ultimo turno con il Sorano, viste le tante assenze per squalifica seguite alla gara proprio con l’Albinia, ma ci ha pensato la classe di Matteo Cosimi ad alimentare la striscia positiva. Chi frena, ma rimane sempre in quota, è il Massa Valpiana, stoppato sul pareggio dal volitivo Caldana che, passo dopo passo sta cercando di costruirsi una salvezza che sarebbe conquista fantastica viste le tante difficoltà a livello di organico capitate a mister Agresti in questa annata: la tempra però è di quelle che fanno davvero ben sperare. Ma in ottica salvezza è il Manciano ad aver letteralmente svoltato: nove punti nelle cinque gare della gestione Larini hanno risollevato i biancorossi dalle sabbie mobili della zona playout. La strada verso la salvezza è ancora lunga e complicata, ma con la fiducia e la consapevolezza maturate nelle ultime settimane le due squadre grossetane (Manciano e Caldana) possono davvero farcela. Tornando alla zona playoff, è di grande rilevanza anche il successo esterno dell’Amiata a Chianciano, con gli amaranto che agganciano proprio il Massa Valpiana al quarto posto e ricacciano indietro il tentativo di aggancio dell’Aurora Pitigliano. L’uno-due firmato Nuvola e Formiconi risolve la pratica San Miniato e pone Biribicchi a -4 dalla postseason.

 

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi