Connect with us

Grosseto Calcio

Grosseto, Orlandi attacca: “Cercano di distruggerci”

Published

on

GROSSETO – La conferenza di presentazione della trasferta di Castiadas nelle parole di Nevio Orlandi diventa un atto di accusa nei confronti di quanto succede attorno alla Fc Grosseto. Con fermezza l’allenatore del Grosseto parla di due tipi di attacco, l’uno ai giocatori  l’altro alla società, portati con <<...l’intento di distruggere questo giocatolo e impedire che a Grosseto si faccia calcio>>.

Mister Orlandi le definisce interferenze: << Mi sento di alzare lo scudo nei confronti di una squadra che già alla fine del girone d’andata aveva dimostrato di avere problemi e qualche difetto di allestimento, del resto – spiega il tecnico – con una trentina di elementi devi per forza scontentare qualcuno. Adesso è sotto gli occhi di tutti come il gruppo si sia ricreato, la panchina che entra in campo per festeggiare i gol dei compagni è sotto gli occhi di tutti, ecco, in un momento come questo arrivano interferenze esterne che cercano volontariamente di disturbare lo spogliatoio>>.

Orlandi si riferisce a telefonate ricevute dai giocatori: <<Non è il momento che vengano contattati da persone che rappresentano società o che si fanno tramite, promettendo ingaggi per il prossimo anno e cercando di non dar valore a quello che stanno facendo ora>>.

Ma l’allenatore del Grosseto mette in guarda da un’altra interferenza: <<Stanno facendo girare delle voci che riguardano la società e che non sarebbero in regola con i pagamenti ai calciatori – continua Orlandi – questo innanzitutto non è vero, ma viene fatto con lo scopo di screditare quanto è stato costruito qua a Grosseto, di rompere il giocattolo. Ecco voglio che i giocatori vengano lasciati in pace da questo momento, poi alla fine valuteremo i risultati ottenuti. Mi preme difendere questo gruppo ritrovato ma anche gli sforzi fatti dalla società sin qui da chi vuole rompere qualcosa con l’obiettivo di impedire che a Grosseto si possa fare calcio>>.

Giornalista Pubblicista dal 2010. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Advertisement
6 Comments

6 Comments

  1. fabrizio fabbrini

    23 Apr 2016 at 15:43

    E’ lecito conoscere chi vuole rompere il giocattolo? Noi tifosi che amiamo il Grosseto ed il calcio, inteso come sport, siamo esausti di questa incresciosa situazione. Noi vogliamo solo il bene e allontanare chi vuol fare del male alla Società Calcio Grosseto, e, quindi, ad una intera comunità, che con la società calcistica si identifica…..

  2. ser

    23 Apr 2016 at 16:00

    OK .Ma i giocatori vengono contattati da gente a cui hanno dato il loro numero di telefono, evitiniodi rispondere a tali chiamate

  3. sportivO

    23 Apr 2016 at 16:50

    Meno chiacchiere e più fatti. Non mi sembra che il mister sia riuscito in niente, quindi…

  4. sportivo

    23 Apr 2016 at 19:11

    anche alla juve si contattano i giocatori questo e il calcio forse il mr se ne era dimenticato

  5. IL poeta

    24 Apr 2016 at 10:38

    evitiniodi?

    • ser

      24 Apr 2016 at 14:36

      evitino di, era un errore di tastiera. Sono sicuro che lo avevi capito dal momento che i poeti si permettono delle licenze

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi