Connect with us

Calcio

Stagione finita, a Pino e Ampollini i premi Mvp

Published

on

Antonino Pino e Federico Ampollini si sono aggiudicati rispettivamente il premio Mvp OneOfUsFG e il premio della Critica. I due giocatori biancorossoblù sono arrivati a pari merito al termine della speciale classifica annuale per decretare il miglior giocatore della stagione e, dopo le votazioni finali, sono stati premiati entrambi con una targa ricordo in occasione della cena di fine stagione tenuta dalla squadra a Cala Felice prima del rompete le righe.

E gli immancabili discorsi al termine di una lunga ed emozionante stagione da parte di mister Marco Masi e del capitano Emilio Dierna a chiudere la cena biancorossoblù.

Per Pino e Ampollini quindi un meritato riconoscimento per quello che hanno fatto vedere durante l’avvincente stagione, combattuta fino alle ultime battute. Un cammino partito a inizio settembre e terminato a fine maggio dopo otto mesi intensi, in cui i biancorossoblù sono rimasti in corsa fino alle ultime battute per le due competizioni che riguardano la categoria della Serie D.

Due secondi posti che non sminuiscono un’annata farcita di emozioni. A partire dall’ottimo cammino di Coppa Italia del Follonica Gavorrano, che ha eliminato al primo turno il Tau Altopascio ai rigori vincendo per 5-3 (2-2 al 90°, gol di Pino e Regoli) in casa; ai 32esimi la Sangiovannese per 2-1 (gol di Lo Sicco e Pignat) in casa; ai 16esimi il Vivi Altotevere Sansepolcro per 3-1 (gol di Souare e doppietta di Marcheggiani) in casa; agli ottavi il Livorno per 3-0 a tavolino in casa (il Livorno ha schierato un giocatore squalificato); ai quarti la Casatese ai rigori vincendo 6-7 (1-1 al 90°, gol di Regoli) in trasferta; in semifinale la Varesina (2-2 in trasferta, gol di Pignat e Mencagli, 2-1 al ritorno, gol di Pignat e Lo Sicco).

La doppia finale con il Trapani ha visto i biancorossoblù trionfare all’andata per 0-1 in terra sicula, grazie al gol di Regoli a inizio ripresa. Al ritorno al Malservisi-Matteini sono stati però gli ospiti ad alzare la coppa, ribaltando il risultato vincendo con il punteggio di 0-2. I ragazzi si sono comunque battuti come dei leoni fino al triplice fischio dell’arbitro.

In campionato per il Follonica Gavorrano è arrivato il secondo posto nel girone E (la Pianese ha vinto con 68 punti), con 65 punti conquistati in 34 gare e con 18 vittorie, 11 pareggi e 5 sconfitte, 44 gol fatti e 25 subiti (miglior difesa del campionato). Il cammino nei play off si è fermato in semifinale, con la sconfitta casalinga contro il Tau Altopascio per 1-3.

Non rimane adesso che ricaricare le batterie in vista di un’altra stagione che, siamo certi, vedrà il Follonica Gavorrano ancora tra i protagonisti sui campi della Serie D, assieme a mister Marco Masi e al suo confermatissimo staff tecnico e sanitario.

Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x