Connect with us

Grosseto Calcio

Us Grosseto-Sangiovannese 1 a 2, le pagelle biancorosse

Published

on

Foto di Mario Spalletta (@Grossetosport)

US GROSSETO, 6 Difficile dare un’insufficienza a chi colpisce un palo interno, pareggia una prima volta e spreca il raddoppio subendo una rete (regolare) sul filo del fuorigioco. Al netto delle oggettive difficoltà realizzative, il Grifone avrebbe meritato almeno il pari, ma il calcio a volte dà e a volte toglie.
Diogo Gil, 6 Dice no nel primo tempo all’attaccante della Sangio che si presenta a tu per tu con lui, ma si fa sorprendere dalla traiettoria del cross di Migliorini con la palla che si incacca per il primo vantaggio valdarnese.
Crivellaro, 6,5 La spinta di Migliorini e di Poli inizialmente lo costringono ad arretrare, ma guadagna campo col passare dei minuti e spesso rintuzza efficacemente le sortite offensive valdarnesi.
Cipolletta, 6,5 Becca un’ammonizione che gli costerà la squalifica e l’assenza ad Arezzo, ma dietro è uno dei migliori (dall’86’, Scognamiglio, s.v.).
Ciolli, 6 Un errore in disimpegno mette i brividi alla retroguardia unionista, ma il pallone rubato al capitano biancorosso non viene raccolto dagli avanti azzurri. Per il resto, attento e puntuale.
Luzzetti, 6,5 Un assist per il gol del momentano pareggio, tanta spinta e pure qualche bel recupero. In crescita.
Battistoni, 6,5 Lucido e continuo per tutta la partita.
Martino, 6 Chiamato a fare il play al posto dell’infortunato Bramati, svolge in modo sufficiente il proprio compito.
Carannante, 6 Meglio nella ripresa dove la sua fisicità e la sua corsa si fanno notare (dal 72′, Rotondo, s.v.).
Tripicchio, 5 Oggi giornata davvero negativa. Impalpabile e a tratti perfino irritante. Sorprende che nessuno pensi alla sua sostituzione.
Aleksic, 6,5 Segna il suo primo gol in maglia biancorossa e sfiora il raddoppio nella ripresa, quando Cipriani compie un intervento decisivo sulla conclusione ravvicinata dell’attaccante serbo (dall’80’, Cesaroni, s.v.).
Scaffidi, 6 Per l’impegno e la corsa meriterebbe un 8, ma deve imparare ad essere più concreto. La sua rovesciata al limite dell’area Sangiovannese, bella come gesto tecnico, ma inutile come efficacia, è l’emblema di ciò che stiamo dicendo.
All. Vallesi (in sostituzione di Liguori e Bevo), 5,5 Cambi tardivi e poco efficaci. Inspiegabile la mancata sostituzione di uno spento Tripicchio.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
3 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Per quel poco o nulla che può contare la mia opinione, non sono d’accordo con queste pagelle: quando dopo 11 turni hai 11 punti, sei terzultimo, hai segnato 8 goal e ne hai subiti 11, e non riesci a strappare neppure un punto con la Sangiovannese, non ci sono scuse o attenuanti, non vali niente. C’è di che essere molto preoccupati, ma proprio tanto, anche perché, per avere effettivamente in campo – sempre che arrivi sul serio
– qualche rinforzo in grado di determinare un rendimento accettabile, ci vorrà un mese e mezzo e si tratta di un abisso temporale che rischia di provocare danni irreparabili.

Noi dobbiamo cercare di fare punti in queste due gare, sperare e pregare nel cambio societario in modo da essere operativi fin da subito sul mercato a partire dal 1 Dicembre.

Il mister e’ bravo, senza dubbio.Mi deve spiegare perche’ quel Tripicchio devebgiocare sempre, un motivo ci deve essere perche’ non e’ all’ altezza.Spero in un cambio rapido di oroprieta’ altrimenti siamo rovinati, i giocatori hanno il diritto di orendere gli stipendi chi li chiama mercenari e’ fuori strada.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
3
0
Would love your thoughts, please comment.x