Connect with us

Hockey

L’Edilfox supera anche il Roller Scandiano (7-4) e prosegue la marcia imbattuta nei playout

hockey-pista-circolo-pattinatori-grosseto-Edilfox-Breganze-Paghi.

Edilfox Grosseto-Roller Scandiano 7-4 (p.t. 3-2)

EDILFOX GROSSETO: Saitta, Raffaello Ciupi; Rodriguez, Saavedra, D’Anna, Fantozzi, Buralli, Bardini, Alfieri, Giusti. All. Federico Paghi.

SCANDIANO: Vecchi, Sassatelli; Busani, Uva, Casali, Franchi, Raffaelli, Fontanesi, Hernandez. All. Massimo Barbieri.

ARBITRI: Matteo Galoppi, Edoardo D’Alessandro.

RETI: nel p.t. al 10’55 Franchi (S), 17’51 Buralli (G), 19’04 Franchi (S), 20’52 D’Anna (G), 23’15 Buralli (G); nel s.t. all’ 8’36 Saavedra (G), 14’57 Uva (S), 18’ Saavedra (G), 21’27 Bardini (G), 21’49 Saavedra (G), 24’49 Busani (S).

NOTE:  esordio in serie A1 del portiere Raffaello Ciupi, classe 2004 e di Tommaso Giusti, classe 2007

Quarta vittoria consecutiva per il Circolo Pattinatori Edilfox nei playout di serie A1. Il Roller Scandiano ha provato a fermare la marcia dei ragazzi di Federico Paghi, che, dopo aver recuperato per due volte lo svantaggio, dal 24’ del primo tempo hanno preso in mano la partita e l’hanno portata fino in fondo, nonostante il continuo turbillon di cambi, che hanno portato anche alla prima rete in serie A1 di Bardini, all’esordio di Ciupi e Giusti e all’impiego di Alfieri. La squadra ha mostrato voglia di continuare la striscia positiva, anche se l’obiettivo stagionale è stato centrato con largo antiicipo.

La novità della serata è rappresentata dalla presenza di Andrea Fantozzi nel quintetto iniziale, a causa dell’indisponibilità di Stefano Paghi.

E proprio dalla stecca di Fantozzi partono le prime insidie per Vecchi, che deve anche sventare i tentativi di D’Anna e Rodriguez. Saitta, dal canto suo, vola a fermare un contropiede di Hernandez. Il Grosseto attacca, ma è lo Scandiano a portarsi in vantaggio con un tiro sotto porta del follonichese Alessandro Franchi. L’Edilfox cerca l’immediato recupero, ma la pallina di Fantozzi sbatte sulla traversa. E’ Buralli, a 7’09 dalla fine del primo tempo, a superare il portiere emiliano su uno splendido servizio di Rodriguez. Lo Scandiano, nonostante la retrocessione in A2, ha dato il massimo e al 20’ è stato ancora Franchi a riportare in vantaggio i suoi. La partita è divertente e tecnicamente valida: a quattro dalla fine Romeo D’Anna firma il 2-2 e un paio di minuti dopo trova un gran palo interno a Vecchi battuto. Una bella girata di Federico Buralli porta per la prima volta in vantaggio il Circolo Pattinatori nel corso della gara.E sul 3-2 locale, dopo un palo di Busani, si va al riposo.

Al rientro dagli spogliatoi mister Paghi mette subito in campo Alessandro Bardini, uno dei protagonisti della promozione in serie A2 della RRD. Il grossetano classe 2002 che nel corso della partita ha segnato anche la sua prima rete tra i “grandi”. Ad allungare il vantaggio dell’Edilfox al 9’ ci pensa capitan Saavedra che firma la 42ª rete stagionale. Lo Scandiano non s’arrende e con il quindicenne Alessandro Uva si riporta ad una sola distanza di ritardo. Al 18’ però Saavedra porta il Grosseto sul 5-3. Dopo il timeout l’allenatore biancorosso chiama a difesa della gabbia maremmana il diciassettenne Raffaello Ciupi. Dopo la terza rete personale di Saavedra c’è stata anche gloria per il più giovane giocatore schierato da Paghi in questa stagione, Tommaso Giusti, appena quattordicenne.

Playout, 5° turno: Edilfox Grosseto-Roller Scandiano 7-4, Teamservicecar Monza-Lanaro Breganze 5-4.

Classifica: Grosseto 26*, Monza 22*, Breganze 5**, Scandiano 4.

*una partita in meno.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x