Connect with us

Motori

La Porto Cervo Racing al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio con Moricci-Garavaldi (Skoda Fabia R5).

La scuderia sarà presente in Toscana al 44° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (valido come primo round del Campionato Italiano Rally) con l’equipaggio formato da Paolo Moricci e Paolo Garavaldi (Skoda Fabia R5).

rally-equipaggio-Moricci-Garavaldi_Porto-Cervo-Racing_Skoda-Fabia-R5_2021

Un altro importante appuntamento per la Porto Cervo Racing e i suoi portacolori. In Toscana, il 12 e 13 marzo, la scuderia sarà al via del 44° rally Il Ciocco e Valle del Serchio valido come prima prova del campionato italiano rally Sparco 2021. A rappresentare il team nella massima serie tricolore dei rally ci saranno Paolo Moricci e Paolo Garavaldi a bordo della Skoda Fabia R5 (con il numero 33 sulle fiancate) fornita dalla Pavel Group.

Insieme nell’abitacolo da oltre vent’anni, durante i quali hanno conquistato numerose vittorie assolute, podi e piazzamenti di prestigio, Moricci e Garavaldi cercheranno di riprendere il giusto ritmo in vista dell’intensa stagione agonistica che li attende.

<<Partiremo con l’obiettivo di fare bene – ha detto il pilota Paolo Moricci – poi ci auguriamo di aver fortuna e che tutto vada per il verso giusto. Stiamo correndo con le gomme Michelin, al Rally del Carnevale dovevamo fare dei test, ma non c’è stata l’occasione, e al Ciocco avremo da provare più soluzioni. Parteciperemo ad una gara con un bellissimo parco partenti>>.

Infatti, per l’equipaggio della Porto Cervo Racing, la gara in programma nella provincia di Lucca sarà anche l’occasione di confrontarsi con il meglio del rallismo italiano e una spruzzata di mondiale, in una prova molto competitiva con ben 164 iscritti, 44 vetture R5, sedici equipaggi stranieri di cui due provenienti dal Mondiale rally.

rally-equipaggio-Moricci-Garavaldi_Porto-Cervo-Racing_Skoda-Fabia-R5_2021

rally-equipaggio-Moricci Garavaldi_Porto-Cervo-Racing_Skoda-Fabia-R5_2021- Martino Areniello . Foto free press

<<È un elenco partenti ben nutrito – ha commentato il co-pilota Paolo Garavaldi – di caratura internazionale, per non dire mondiale. Miglior palcoscenico di questo, per provare, direi che in Italia, in questo momento, non ce n’è. Dopo il problema che ho avuto al Rally del Carnevale, abbiamo fatto un’altra sessione di test, una giornata intera, dove il mio pilota ha potuto mettere a posto la macchina per le gomme Michelin, in quanto correremo tutta la stagione con questi pneumatici, e ci presentiamo alla prima prova di Campionato Italiano sperando di iniziare a fare un po’ di apprendistato e di prendere un passo giusto>>.

rally-Moricci-Garavaldi_Porto-Cervo-Racing_Foto-Martino-Areniello

rally-Moricci-Garavaldi_Porto-Cervo-Racing_Foto-Martino-Areniello

Seppure con un percorso “compresso”, in ossequio alle indicazioni e alle norme varate da Aci Sport per i rally dei campionati tricolori in epoca “Covid-19”, il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio rimane una gara di spessore, impegnativa e ricca di insidie. La gara, che inizierà venerdì 12 marzo alle ore 16.30 con la Super Prova Speciale all’interno della Tenuta Il Ciocco, si svilupperà quasi interamente nella giornata di sabato 13 marzo. Tre le prove speciali (Massa Sassorosso, Careggine e Molazzana) da ripetere altrettante volte (oltre 90 chilometri cronometrati), con partenza alle 8.19 e arrivo finale previsto alle 18.

<<A livello tecnico, rispetto alle edizioni passate – ha concluso Garavaldi – le prove non sono lunghissime, però il ritmo sarà alto sin da subito. Sarà importante essere concentrati sin dal primo metro di prova speciale, perché l’errore lo paghi doppio, in quanto c’è poco tempo e pochi chilometri di prova speciale per recuperare. Non puoi fare un passo di ‘attendista’ per poi dopo, magari, fare una prova più focalizzata, qui, sin dalla prima prova speciale, bisogna ‘attaccare’ per stare attaccati al gruppo dei big, di quelli che hanno il passo, o perlomeno, per cercare di provarci. Ringraziamo la Pavel Group nelle persone dei fratelli Lenzi che mettono a disposizione la vettura, gli sponsor che ci supportano, in primis la ditta del mio pilota, la T Tecnica, inoltre, la Scal, la DibiService che, oltre ad essere sponsor, sono amici, e non ultima, la Porto Cervo Racing che ci sostiene costantemente e ci fa estremamente piacere>>.

Intanto, nel rinnovato sito internet della scuderia Porto Cervo Racing www.portocervoracing.it – che integra la comunicazione offerta attraverso le pagine Social (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) – è possibile trovare tutte le notizie relative alle attività del team, con la sezione, tra le altre, creata per i suoi piloti e co-piloti. Inoltre, è presente un “sito nel sito” interamente dedicato al “Rally Terra Sarda” organizzato dalla Porto Cervo Racing, valido come ultima prova della Coppa Rally di Zona e per il Sardegna Rally Cup, in programma il 2 e 3 ottobre 2021.

Ufficio stampa Porto Cervo Racing Team – responsabile Marzia Tornatore 349 585 0724

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x