Connect with us

Calcio

Dossier: “C’era una volta il calcio all’Amiata”

Published

on

Grosseto – Negli ultimi anni l’entroterra grossetano è andato a perdere purtroppo quell’appeal che negli anni ottanta lo aveva fatto diventare meta turistica per tantissimi turisti italiani e non solo.
Soprattutto i piccoli paesi del versante grossetano del Monte Amiata, ne hanno risentito in maniera importante con una popolazione che è andata in calando.
Un fenomeno, che teniamo a precisare, avviene anche in tante altre piccole realtà italiane.

Di tutto questo ne ha risentito in particolar modo il calcio dilettantistico con le formazioni che purtroppo non possono più permettersi categorie di un tempo.
Basta pensare alla gloriosa Neania, che dai campionati di Eccellenza alle amichevoli con il Napoli di Maradona è passato ai campi di Seconda Categoria con l’obiettivo di salvarsi.
Destino simile per l’Intercomunale Santa Fiora, che dopo anni in prima categoria, sta anch’essa divisa tra la Terza e la Seconda Categoria.

Anche l’Aldobrandesca, che negli ultimi anni ha tentato di risollevarsi, ha però collezionato tante presenze nell’ultima categoria del calcio e qualche fugace apparizione in Seconda.
Naturalmente non è certo colpa dei dirigenti che con le poche risorse umane ed economiche stanno facendo dei veri e propri miracoli in un territorio che avrebbe bisogno di rilancio e che trova comunque nel calcio un momento di aggregazione di tutto il paese, molto importante a livello sociale.

La speranza è che si possa comunque tornare a vedere del calcio migliore, magari con la crescita della scuola calcio della Giovanile Amiata, che da anni con grande impegno sta cercando di creare giocatori del posto per categorie decisamente migliori.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

è una triste verità.anche se la situazione non è rosea per nessuno la crisi del calcio amiatino versante grossetano oramai dura da troppo tempo.logicamente il tonfo più grosso è quello della neania laddove oramai da 20 anni ha giocato in terza e seconda categoria con qualche apparizione in prima categoria.è un peccato che un comune così ricco e importanteabbia relegato il calcio allo stato attuale.le altre pur riconoscendo lo sforzo dei pochi dirigenti rimasti diciamo che non sono pervenute




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: