Connect with us

Hockey

Hockey, un ottimo Edilfox Grosseto spaventa il Lodi, ma deve cedere 3 a 4

Published

on

Edilfox Grosseto-Wasken Lodi 3-4 (p.t.  2-3)
EDILFOX GROSSETO: Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra. All. Federico Paghi.
WASKEN LODI: Grimalt, Porchera; Monticelli, Andrea Gori, Illuzzi, Cinquini, Mendez Ortiz, Mattia Gori, Compagno, Torner. All. Pierluigi Bresciani.
ARBITRI: Matteo Galoppi di Follonica e Roberto Toti di Follonica.
RETI: nel p.t. al 0’14 Paghi (G), 2’25 D’Anna (G), 5’58 Torner (L), 13’50 Mendez Ortiz (L), 22’20 Torner  (L); nel s.t. al 3′ 42 Saavedra (G), 17’30 Illuzzi (L)

Grande prestazione del Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox che s’arrende di misura (4-3 il finale) alla corazzata Wasken Lodi, al termine di un’appassionante sfida,  interpretata nella maniera migliore dai ragazzi di Federico Paghi, che hanno messo paura ad una delle grandi favorite per lo scudetto, grazie tre straordinarie azioni in velocità e a una difesa che ha chiuso quasi tutti i tentativi dei giallorossi ospiti. Una prova superlativa che lascia ben sperare per un gennaio di fuoco, con 8 incontri dal 5 al 30 del mese. «Siamo guariti – sorride il tecnico grossetano – E’ stata una bella partita e un punticino ce lo meritavamo per incoraggiamento»

L’inizio dei biancorossi è stato strepitoso, grazie a due micidiali ripartenze che costringono i lombardi ad inseguire.  La difesa grossetana viene chiamata ad un grande lavoro, con la attente chiusure di Mario Rodriguez e le belle parate di Michael Saitta. L’Edilfox rimane in vantaggio per metà ripresa, poi il quintetto di Bresciani trova la maniera di effettuare il sorpasso. Nella ripresa il Circolo Pattinatori rimane in partita, trovando il 3-3 con Saavedra e arrendendosi solo una disattenzione difensiva. 

Quattordici secondi e il Grosseto è in vantaggio con una veloce azione di contropiede che porta alla rete di Stefano Paghi con un tiro dalla destra che non lascia scampo a Grimalt. Dopo appena due minuti è D’Anna a raddoppiare ribadendo in rete la pallina deviata dal portiere della nazionale argentina sul tiro di Paghi. Il Lodi si getta in avanti, ma ci vuole un capolavoro di Torner, con la palla al sette, per bucare Saitta.  Il Wasken continua ad attaccare, ma l’Edilfox mette paura con i suoi contropiede. Saavedra all’8′ si gira tra due avversari, ma Grimalt è pronto, come in occasione di un gran tentativo dalla distanza di Rodriguez e di un tiro di Fantozzi. Gli ospiti trovano il pareggio a 11′ dalla fine del tempo con una conclusione sotto porta di Mendez Ortiz.  A poco più di tre minuti dalla fine però Torner raccoglie un preciso assist dalla destra di Compagno e porta in vantaggio i lodigiani, infilando la pallina sul secondo di Saitta.  Al 4′ della ripresa arriva il pareggio del Grosseto: Paghi in contropiese serve sulla sinistra Saavedra che non lascia scampo a Grimalt: per il capitano è il decimo centro stagionale. 

Il Grosseto ha anche due buone opportunità per portarsi in vantaggio con Fantozzi  e con Paghi, che si fa ipnotizzare da Grimalt su una punizione di prima. Non sbaglia Illuzzi, che riesce a trovare il varco giusto per segnare il 4-3. Sette secondi dopo però Saitta ferma il tiro diretto di Compagno. Va invece a sbattere sul palo il rigore di Illuzzi, a 5’56 dalla fine, concesso per un tocco di pattino di Rodriguez.  L’Edilfox sfiora il pari con Rodriguez, fermato miracolosamente da Grimalt e negli ultimi 20 secondi i grossetani rinuncianio addirittura al portiere per l’ultimo assalto, che si chiude purtroppo senza esito.

«Il più grosso rimpianto – commenta il difensore argentino Mario Rodriguez – è di non essere riusciti a portare a casa un risultato positivo. Dobbiamo essere più cinici sotto porta. Abbiamo comunque giocato una bellissima partita. Continuando così arriveranno presto risultati importanti».

▶️Recuperi 5ª giornata: Trissino-Breganze 9-3, Montebello-Scandiano 5-4, Follonica-Forte dei Marmi 4-4, Monza-Valdagno 2-3, Edilfox Grosseto-Lodi 3-4.
▶️La classifica: Valdagno 25; Lodi 24; Sarzana 22; Forte dei Marmi e Trissino 21;  Bassano 17; Follonica e Montebello 15; Correggio 10; Grosseto e Sandrigo 9;  Monza 6; Scandiano 5; Breganze 0.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x