Play out: si definisce la situazione. Spera la Castiglionese

Nella foto Corrado Tosini, tecnico della Neania. Buono l'esordio con la Nuova Grosseto

GROSSETO. Con il passare delle giornate si sta sempre più definendo la situazione nei bassifondi della classifica nel girone “F” di prima categoria.
Per l’ultimo posto il Pienza con appena nove punti sembra spacciato e dopo il cambio di panchina e della carica di presidente, la società senese sta già impostando la prossima stagione per l’immediato ritorno in categoria.

Non se la passa bene neanche la Maglianese a quota 15 ed in penultima posizione. I giallorossi rischiano di retrocedere direttamente, visto che il distacco dalla quintultima attuale, la Castiglionese, è già di 8 punti. Se si superasse quota dieci per Darini e compagni non ci sarebbe niente da fare.

Situazione difficile anche per la Virtus Chianciano a 19, mentre Ponte d’Arbia (22) e Castiglionese (23), sperano di agganciare Pievescola e Caldana, rispettivamente a 26 e 27.
L’impressione è che mai come quest’anno gli scontri decisivi saranno determinanti per evitare i play out.

2 Comments
  1. Xy 6 anni ago
    Reply

    La castiglionese si puo’ salvare esclusivamentese se vince in casa,picchiando a palla lontana,giocando a pallonate e intimorendo l’arbitro,fuori casa,trovano veramente difficolta’ anche perche’ Tosini non ha gioco,ma esclusivamente pallonate!

    • delta gamma 6 anni ago
      Reply

      Speriamo che la prossima volta trovano te!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW