Interviste, Acori: “Un buon esercizio di sofferenza”. Gregucci: “Troppi errori”

Leonardo Acori, qua in veste di allenatore del Grosseto

Acori: “Con la Salernitana è stato un buon esercizio di sofferenza. Va detto che dopo la mezzora saremmo potuti essere sul 2-0 o 3-0. Il gran gol di Volpe ci ha fatto soffrire sino alla fine però la vittoria è meritata. Bravi i ragazzi ad aiutarsi nella fase difensiva e di raddoppio, c’è da migliorare la circolazione di palla ma sono stati bravi tutti: abbiamo fatto la partita che andava fatta”.

Burzigotti: “Abbiamo strappato un ottimo risultato, ci siamo dati una mano l’uno con l’altro durante l’incontro. La nostra squadra ha qualità enormi. Per noi è stata una settimana difficile sia da parte del presidente che per qualche articolo un po’ fastidioso.

Gregucci. “Siamo stati lacunosi in fase di costruzione. Abbiamo avuto un comportamento non corretto, non abbiamo schermato bene la nostra difesa e insomma c’è rammarico per una partita non giocata. Loro ci aspettavano per ripartire, dovevamo dare una lettura differente dell’incontro. Dobbiamo archiviare la sconfitta e pensare alla prossima, questo campionato è estremamente equilibrato”.

2 Comments
  1. argentario82 6 anni ago
    Reply

    dopo una partita così, posso solo scusarmi con acori – evidentemente non è tanto il modulo che conta, ma il crederci o no – lui ci crede, e forse ora ci cominciano a credere anche i ragazzi – a Catanzaro contro una squadra rocciosa sarà dura, ma il pisa venerdì 21 è alla nostra portata – forza ragazzi

  2. Diego79 6 anni ago
    Reply

    Comunque quando si perde sempre in tanti a criticare se si vince e pure bene non c e nessuno o quasi!!!!!gran vittoria di carattere bella Leo !!!!carichi a Catanzaro

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW