Calcio Juniores Settore Giovanile

Juniores nazionali: il Grosseto gioca a Sticciano, Gavorrano ospita la Pianese

Sfida delicata per il Grosseto che scende in campo al Baretti di Sticciano sabato 28 novembre alle 14.30 contro la capolista Scandicci senza Minucci e Gabriele Russo out per infortunio e non potendo contare nemmeno su Grotti che si è operato e dovrebbe tornare a disposizione soltanto tra qualche settimana.

I torellini sanno che non sarà facile aver ragione del quotato Scandicci ma dimenticare la nefasta trasferta di Città di Castello, risoltasi in un amaro pareggio, è l’imperativo in casa biancorossa.

A difendere la porta dovrebbe essere Di Iorio, vista la defezione di Minucci, se non andrà in Sardegna agli ordini di mister Giacomarro.

L’idea di Luzzetti è chiara: spesso il Grifone scende in campo con undici elementi giovanissimi e talvolta sotto età rispetto agli avversari. L’obiettivo è quello di far bene, ovviamente, contro lo Scandicci (o qualunque squadra venga affrontata in un turno di campionato) ma il vero target dello staff tecnico è quello di formare giocatori che possano essere utili in prima squadra.

Se analizzate sotto questo punto di vista le scelte dell’allenatore biancorosso diventano evidenti: più del semplice risultato di una singola partita, diventa importante far fare esperienza a questi ragazzi.

Impegno tra le mura amiche anche per il Gavorrano che il prossimo 2 dicembre disputerà a Spoleto il recupero del match fermato per impraticabilità di campo sabato scorso. Prima di ciò, l’undici di Marco Cacitti ospita questo fine settimana la Pianese in quello che non può essere formalmente definito un derby ma che della sfida tra vicini di casa sembra avere molte caratteristiche.

Le due squadre, sulla carta, sembrano equivalersi: il minerari hanno una partita in meno e sono staccati in classifica di due lunghezze rispetto agli amiatini reduci dal netto successo per 4-1 contro il Foligno. La sensazione è che quella tra Gavorrano e Pianese possa essere una partita molto interessante.

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • quando dicono che una squadra fa giocare gente molto giovane rispetto alla categoria mi vien che ridere.infatti le squadre che fanno gli juniores potrebbero far scendere 3 elementi del 1996 ma il grosseto predilige quelli più giovani solo ed esclusivamente perchè nei campionati nazionali non c’è retrocessione. se nel campionato juniores nazionali, dove partecipa il grosseto ,retrocedessero 4 squadre la società farebbe giocare i fuori quota. anche perchè vista l’attuale posizione di classifica il grosseto avrebbe già un piede nella zona pericolo.questi sono i fatti

  • anche in primavera per serie a e b e campionato berretti non sono previste retrocessioni a meno che non retrocedono le società di appartenenza e così per tutti i campionati nazionali.prima di scrivere documentati.P.S: per assurdo con gli juniores potrebbe giocare pure ZOTTI !

  • Cuore Biancorosso se gli arbitraggi fossero un attimo piu imparziali con il grifone questi 98 ora avrebbero almeno sei punti in più solo nelle ultime tre gare e una classifica moooolto diversa ,allora smetti di polemizzare e guarda le partite invece di stare al bar, dovete sempre anda controcorrente















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: