Hockey Ultimissime Altri Sport

Hockey: vittoria per il Maremma Promotion

HOCKEY ROLLER MONZA: Juan Oviedo, (Giuseppe Piscitelli); Luca Perego, Andrea Appiani, Michele Panizza, Andrea Camporese, Mirco Mariani, Davide Zucchiatti, Alberto Peripolli, Fabrizio Mastropierro. All. Tommaso Colamaria.
MAREMMA PROMOTION: Andrea Dal Zotto, (Alessio Fedi); Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Luigi Brunelli, Alessandro Franchi, Michele Nerozzi, Diogo Quaceci, Lorenzo Naldi, Marco Tisato. All. Michele Achilli.
ARBITRO: Valerio Nicoletti di Trissino.
RETI: p.t. 2’34 Zucchiatti (M), 8’26 Camporese (M), 20’37 Nerozzi (C); s.t. 5’42 Franchi (C), 7’32 Brunelli (C), 9’38 Panizza (M), 11’25 Quaceci (C), 14’52 Peripolli (M), 16’12 p.p. Salvadori (C), 22’07 Brunelli (C).

MONZA. Strepitoso Maremma Promotion: sulla pista di Biassono inizia alla grande il campionato di serie A2, con l’Hrc Monza che deve arrendersi per 6-4. I biancocelesti dopo un primo tempo contratto hanno invece giocato una ripresa d’attacco, confezionando una prestazione super e annichilendo il quintetto di Tommy Colamaria. Come prevedibile i brianzoli, caricati dalla prima uscita stagionale e sostenuti da un buon pubblico, hanno iniziato forte il match: un paio di giri d’orologio e Zucchiatti trova la via per l’1-0. Il Castiglione invece stenta, e così l’Hrc raddoppia con la stoccata di Camporese. Dal Zotto tiene a galla i maremmani, e al 20’ è capitan Nerozzi che accorcia le distanze con il 2-1 che manda le squadre al riposo. Nel secondo tempo è tutta un’altra storia. Il Maremma Promotion sembra trasformato, e sfrutta anche il calo fisiologico dei veterani del Monza, che con il passare dei minuti arretrano vistosamente. Il pari castiglionese arriva dopo 5’, e lo realizza Franchi che bagna così il suo esordio con un gol. Poi sale in cattedra Gigi Brunelli: il suo è praticamente uno show che durerà per tutto il resto della gara. Al 7’ il Castiglione passa in vantaggio, ma è ripreso quasi subito da Panizza. L’incontro rimane elettrizzante anche perché il Monza tenta il colpo di coda dopo la rete di Quaceci con Peripolli, che segna l’ultimo pareggio sul 4-4. La gara si spezza al 16’. Il decimo fallo di squadra manda al tiro libero Salvadori, e l’attaccante castiglionese non sbaglia mettendo alle spalle di Oviedo il 5-4. Il Monza si apre ancor di più al contropiede maremmano, e nel finale ci pensa Brunelli a gelare le speranze di rimonta biancorossonere: l’alza e schiaccia è da applausi, con la rete del 6-4 che chiude in pratica i conti. Una vittoria di platino per il Castiglione, considerata la forza del Monza.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs