Baseball: Bindi trascina l’Enegan alla doppietta

È stato un Enegan Grosseto sontuoso quello che ha iniziato il girone di ritorno con una doppietta allo Jannella contro i Rams Viterbo. La squadra di Del Santo ha vinto garauno 16-6 in sette riprese e si è concessa il bis sotto le stelle con il punteggio di 12-2 ancora in sette inning.

Contro i laziali mancavano Marquez e Perez, due colonne, ma sia Starnai che Pancellini si sono rivelati più che degni sostituti dei tradizionali pitcher partenti. Molto bene anche i rilievi Tua, Mazzocchi (all’esordio assoluto) e Mega.

Nel box tutta la squadra biancorossa è stata più che produttiva con 18 valide in garauno ed altre 11 nella partita serale, ma una menzione di merito va senza dubbio ad uno strepitoso Manuel Bindi che ha chiuso a 3/3 la prima partita ed a 3/4 la seconda.

In una garauno iniziata in ritardo per un incidente che ha fermato gli arbitri per strada, l’Enegan si è portato subito sul 5-0; al terzo inning, però, tutto è tornato in discussione a causa di due errori e due valide che hanno permesso ai laziali di accorciare 5-4.

Niente paura per il Grosseto che, tra la quarta e la quinta ripresa, con otto punti realizzati ha fatto lievitare il punteggio sul 13-4 rendendo così impossibile da realizzare ogni sogno di gloria viterbese.

Gli ospiti hanno messo a segno altri due punti nella parte del settimo inning, ma al cambio di campo i biancorossi hanno saputo chiudere i conti in maniera imperiosa fissando il punteggio sul finale di 16-6.

Anche sotto la luce dei riflettori la squadra di Del Santo non ha avuto problemi e si è portata sul 2-0 già al primo inning con Gentili spinto a casa da Sgnaolin che ha poi, a sua volta, siglato il raddoppio.

Dopo che il Viterbo ha accorciato 3-1 al terzo inning, la big red machine maremmana è tornata in azione realizzando cinque punti nel corso della quarta ripresa allungando il passo in maniera decisiva.

Al quinto i viterbesi hanno realizzato un altro punticino, ma subito il Grosseto ha tirato fuori i denti siglando altri quattro punti; sul 12-2 al settimo inning è salito Mega per Mazzocchi (positiva la sua prestazione) ed il pitcher grossetano non ha avuto problemi a far battere male gli avversari per le tre eliminazioni che hanno fatto calare il sipario sulla prima giornata di ritorno allo Stadio Jannella.

1 Comment
  1. sturm und drang 4 anni ago
    Reply

    Non voglio fare la voce fuori dal coro, la mia soddisfazione x la doppietta e’ lampante; anche perché in vista del big match di bologna di sabato prossimo, quest’affermazione costituisce un bel biglietto da visita.
    Vorrei pero’ puntualizzare quanto affermato veritevolmente dal buon giulio: avanti 5-0 non esiste che una squadra come il Viterbo, con tutto il rispetto x loro, accorci fino al 5-4 e ti faccia stare col culo stretto.
    La reazione poi e’ stata lodevole finendo x asfaltare gli ospiti cosi’ come era accaduto all’andata.
    Ripeto, non voglio né polemizzare né tantomeno gettare la croce addosso ma qualcuno; pero’, in futuro, sara’ utile non commettere simili leggerezze, specie con quelle compagini tecnicamente piu’ forti, ed avere la forza di chiudere le partite soprattutto se dall’inizio si mettono in discesa……..

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news