Promozione: il punto sul campionato. Bene il Roselle, in crescita il Manciano

Consonni in Roselle-San Quirico

La seconda giornata di Promozione non può regalare certezze agli sportivi, ma vede il Donoratico unica compagine in grado di bissare il successo dell’esordio. I livornesi contro il Volterra fanno la voce grossa e vincono 4-1 elevandosi così in solitudine in cima alla classifica. Troppo presto per ipotizzare una fuga, ma potrebbe essere già un piccolo indizio da non trascurare.

Alle spalle della capolista è battaglia in campo aperto con un gruppone di otto squadre raccolte in due miseri punti. Il segnale è chiaro: chi aveva steccato l’esordio si è rifatto, chi aveva cominciato bene ha tirato il freno a mano in questa seconda giornata.

Tra le varie squadre spicca il Roselle che, dopo aver pareggiato la prima partita della stagione, ha fatto suo in rimonta il derby maremmano con il San Donato. La squadra allenata da De Masi sembra intenzionata a non recitare il ruolo della meteora e sarà chiamata ad una conferma già domenica prossima quando tra le mura amiche ospiterà il Certaldo.

Conquista il primo punto dell’anno il Manciano nella scialba partita del Niccolai contro il Rosignano. L’undici diretto da Renaioli sembra avere le polveri bagnate in attacco e non riesce a far valere il fattore campo: con il Perignano ancora a zero punti, il prossimo match può essere l’occasione più ghiotta per sbloccarsi.

Momento non facile per il San Donato. Il club della frazione orbetellana non si è ancora scrollato di dosso la maglia nera del fanalino di coda anche se nelle fasi iniziali del derby aveva dato la sensazione di poter mettere in difficoltà i termali. Anche contro la Pro Livorno potrebbe non essere una passeggiata, ma crediamo che Cinelli in settimana preparerà a dovere la sfida cercando di trovare la via migliore per irretire i labronici.

Risultati

Certaldo-Asta 1-1
Donoratico-A. Volterra 4-1
Geotermica-Pecciolese 0-0
Manciano-Rosignano 0-0
Pro Livorno-Perignano 2-1
Acli San Donato-Roselle 1-2
San Miniato Basso-Gracciano 3-0
Cecina-A. Picchi 0-0

Classifica

Donoratico 6
Pro Livorno, A. Picchi, Cecina, Asta, Certaldo, Roselle 4
San Miniato Basso 3, Gracciano 3
Geotermica, Rosignano 2
Pecciolese, Manciano 1
Perignano, Acli San Donato, A. Volterra 0

2 Comments
  1. Espr 4 anni ago
    Reply

    Roselle davvero tosto quello che ho visto ieri, con un Angelini sopra la media.
    Per contro il San Donato molto in difficoltà con i suoi giovani ma anche con alcuni senatori.
    Roselle che ha colpito anche una traversa ed un gol dubbio annullato. San Donato che ha tirato in porta solo una volta oltre al rigore dove sono stati bravi a sfruttare una ingenuità difensiva. Troppo poco.

  2. neutrale 4 anni ago
    Reply

    Il san donato è evidente che non stia attraversando un buon periodo ma dalla partita di coppa è apparso in crescita ed ha un parco giocatori di tutto rispetto, Rigutini in testa . Penso che la società ormai conosca bene la categoria e saprà sicuramente intervenire ove necessario del resto delle tre maremmano è quella che ha più esperienza in questo campionato.

Rispondi a neutrale Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW