Senserini (Ribolla): “Nel girone di ritorno vogliamo essere protagonisti”

Vittoria roboante per il Ribolla. La terzultima forza del campionato di Terza è riuscita nell’impresa di sbancare il campo di Orbetello Scalo per 4-1, regalando al nuovo tandem di allenatori Ederiferi-Senserini un successo importante. “E’ stata una vittoria fondamentale e fortemente voluta – ha spiegato Antonio Senserini, giocatore e assistente di Ederiferi -, la squadra ha raccolto poco, pochissimo in questo girone d’andata in confronto a quanto seminato. Sono stati molti i punti lasciati per strada e la squadra è stufa di occupare le ultime posizioni della classifica. La partita è stata preparata nei dettagli con grande disponibilità da parte della squadra. Sicuramente questa vittoria è anche frutto dell’ottimo lavoro svolto da Frati negli ultimi mesi. Ederiferi invece ha cambiato qualcosa, rimettendo in discussione alcuni giocatori, e sicuramente la competizione ha giocato un ruolo importante in queste settimane”. Il cambio di tecnico insomma, da Frati a Ederiferi-Senserini, ha dato una scossa alla squadra bianconera. “Senza nascondersi dietro ad un dito – dice Senserini-, l’ obbiettivo ad inizio anno era il raggiungimento del quinto posto. Adesso questo obbiettivo risulta essere quasi irraggiungibile, così che la squadra ha voluto darsi in settimana un obbiettivo reale per far sì di disputare un girone di ritorno da protagonista, ovvero di vincere tutte le partite in casa e di raccogliere più punti possibile in trasferta. Credo personalmente, da collaboratore di mister Ederiferi, che questa squadra abbia trovato una quadratura difensiva e una solidità nel carattere, con la qualità nel reparto offensivo credo che possa disputare un ottimo girone di ritorno, di sicuro la forza di questa squadra è nel gruppo, un mix di esperienza e gioventù, un connubio perfetto per affrontare il faticoso e bellicoso girone di ritorno”.

1 Comment
  1. vito 4 anni ago
    Reply

    sei un grande sense

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news