Connect with us

Calcio

Lo Scarlino si arrende per 0-2 al Venturina che conquista la finale della 49ª coppa Bruno Passalacqua

Published

on

Scarlino – Venturina 0-2 (0-0)

SCARLINO: De Masi, Barbosa (49′ st Bocci), Cassi, Sacchelli (37′ st Pietrini), Milani, Gambineri, El Kassmi (23′ st Cristofori), Alaby, Camarà, Brogi, Felici (41′ st Bambi). Allenatore: Andrea Telesio.

VENTURINA: Cavaglioni, Alestra, Canessa, Politi, Calò (37′ st Larini), Lolini, Neri, Miele, Toninelli, Caciagli (23′ st Bellini), Sovran (46′ st Makarov). A disposizione: Tanganelli, Massini, Bergamaschi, Guazzelli, Palmisano. Allenatore: Simone Ales.

ARBITRO: Alessio Correnti; 1° assistente Arianna Anello, 2° assistente Lorenzo Calise (terza sezione Aia di Piombino).

RETI: 3′ st Toninelli, 45′ st Sovran.

NOTE: ammoniti De Masi, Sacchelli, Camarà, Canessa. Calci d’angolo 2-5. Recupero: 1′ + 5′.

GROSSETO. Domando lo Scarlino per 0-2 il Venturina si impadronisce, con merito, della finale della 49ª coppa Bruno Passalacqua. I bianco celesti sono apparsi meglio organizzati, dinamici e in buona salute fisica, strumenti che gli hanno permesso di giocare un calcio vario e continuo. Lo Scarlino, ancora in deficit di uomini, ha opposto molta fermezza e impegno cercando di offendere l’avversario con le scorribande di Camarà e la profondità di Felici ben controllati dalla difesa di Cassi e compagni.

La prima frazione è trascorsa senza particolari emozioni. La prima conclusione dalla distanza è di Miele al minuto 11 risultata alta, al 24′ Toninelli dal limite alza la mira, tra i due episodi si erano viste un paio di isolate incursioni di Camarà. La ripresa si accendeva al 3′: punizione per il Venturina, pallone in area, Toninelli ben coordinato spedisce un diagonale preciso che batte De Masi. 0-1. Lo Scarlino reagisce conquistando due corner consecutivi (16′) senza esito. La spinta dei rossi mette il Venturina nella possibilità di colpire di rimessa (19′) e al 25′, su ingenuità difensiva, lo Scarlino vede la possibilità di pareggiare, ma il cross al centro di Camarà non trova nessun compagno pronto a ribadire nella porta vuota.

Prima del recupero (45′) arrivano il raddoppio di Sovran e infine (48′) il legno colpito da Miele con i quali il Venturina legalizza il titolo di finalista.

Il tabellone finale

Quarti

Invictasauro – Sant’Andrea 2-0

Follonicagavorrano – Alta Maremma 4-1

Grosseto – Scarlino 1-2

Atletico Piombino – Venturina 0-1

Semifinali

Scarlino – Venturina 0-2

lunedì 10 giugno Invictasauro – Follonicagavorrano

Finale

giovedì 13 giugno Venturina – ?

Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x