Connect with us

Calcio

Coppa Passalacqua: l’Atletico Maremma spreca ed il Sant’Andrea ne approfitta

Published

on

Atletico Maremma – Sant’Andrea 0-1 (0-0)
ATLETICO MAREMMA: Iacoboaea, Amaddii, Sarzilla, Tarquini, Cret, Talenti, Pennacchi, Bonucci (47′ st Lunghi), Bertocchi, Sabatini (27′ st Pecciarini), Camarri (22′ st Guidi, 50′ st Solari). A disposizione: Rossi, Angeli, Uccelletti, Ferrante, Ciccioni. Allenatore: Antonio Giuseppe Larini.
SANT’ANDREA: De Lucia, Terracciano, Dani, Marcatili (29′ st Bodron), Tanzini, Felici, Ferri, Gatti, Tosi (50′ st Palazzesi), Mancinelli (23′ st Ciacci), Chinellato (7′ st Cappelli, 37′ st Biagiotti). A disposizione: Laudicino. Allenatore: Alessandro Romagnoli.
ARBITRO: Salvatore Sbordone; 1° assistente Francesco Signori, 2° assistente Riccardo Tobaldo.
RETE: 42′ st Tosi.
NOTE: espulso Camarri dalla panchina al 40′ st e Cret al 53′ st entrambi per proteste. Ammoniti Bertocchi, Marcatili, Tanzini, Ciacci. Calci d’angolo 9-2. Recupero: 1′ + 6′ + 3′. Dopo un colpo alla testa Cristian Guidi è stato portato al pronto soccorso per accertamenti.
GROSSETO. Il Sant’Andrea si aggiudica il derby del girone C piegando (0-1) l’Atletico Maremma decretandone l’eliminazione dal torneo. Il punto focale della sfida si materializza al minuto 42 della ripresa quando sono in pieno svolgimento le operazioni dell’Atletico per cercare di passare in vantaggio. Lungo lancio dalla tre quarti, scatto di Tosi, centrali difensivi sorpresi e non posizionati al meglio, diagonale asciutto e preciso, palla in rete.
I ragazzi di Larini pagano un conto salatissimo all’incapacità di andare in gol. In due partite, la prima persa 2-1 col Grosseto, l’Atletico ha scritto belle pagine di calcio costruendo una montagna di nitide occasioni senza sfruttarle a dovere. Una lacuna che non ha dato nessuna speranza ai ragazzi di mister Larini cancellando, così, prestazioni apprezzabili. Il Sant’Andrea ha resistito alla pressione avversaria con applicazione e tanta volontà imbrigliando il gioco avversario togliendogli spazio e profondità. Quindi ha colpito con la necessaria freddezza col diagonale di Tosi nell’unica occasione propizia, il classico contropiede. Cinismo e abilità. Nella coda del derby l’Atletico ha continuato a produrre palle gol sfiorando il pareggio per centimetri senza riuscirci. La tensione finale ha prodotto il rosso diretto per Camarri e Cret espulsi per proteste.
Dopo due turni completi questa la classifica del girone C: Grosseto 6, Sant’Andrea 4, Marina 1, Atletico Maremma 0. Restano da giocare: Grosseto – Sant’Andrea e Atletico Maremma – Marina.

Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x