Connect with us

Volley

La terza giornata della rappresentativa Grossetana al torneo americano di Phoenix si chiude con la prima sconfitta nelle 9 gare disputate

Published

on

La giornata era iniziata al meglio con la vittoria netta contro la squadra che occupava la ventesima posizione della classifica avulsa.
Le ragazze guidate da Chiappelli e Corazzesi esibiscono il solito loro gioco con il quale dominano con bella personalità il match.
Nella seconda partita affiorano i primi cenni di cedimento.  Si vede chiaramente che alcune ragazze hanno bisogno di rifiatare. Comunque bella prova di carattere che porta le maremmane a vincere il tie-break 15 a 10.
Nel terzo match giocato contro le americane che occupano la 4a posizione della classifica c’è da mangiarsi le ginocchiere. Entrambe i set regalati, con errori elementari, ad una una squadra veramente forte ma che le grossetane avrebbero potuto battere tranquillamente.
Giocano benissimo a tratti, intervallati da passaggi di apnea fatali.
Incredibile il secondo set che perdono nonostante il vantaggio 23 a 16. Davvero incredibile.
Nel finale confusione totale, dove magari sarebbe stato opportuno potuto fare rifiatare qualche elemento in maniera diversa.
Peccato per la sostituzione di Marku che in quel momento sembrava la più in palla. Forse sarebbe bastato avvicendare il palleggiatore. Onore alle ragazze maremmane alle quali per un niente sfugge la possibilità di lottare, nel turno finale, per le posizioni dal 1° all’ 8° posto su 126 squadre iscritte.
Non dimentichiamo che la rosa grossetana è composta da moltissime bimbe classe “2007, 2008 e 2009” e inoltre che i due ruoli chiave, palleggiatore e libero, sono stati ricoperti da ragazze che fino a due settimane prima hanno giocato come schiacciatori.
Nella giornata finale, con questa sconfitta, le ragazze di Grosseto  giocheranno nella parte del tabellone che aggiudica la posizione tra il 19° e il 30° posto.
Questa sconfitta non fa venire assolutamente meno la qualità e la forza di un gruppo che ha dato spettacolo, fuori e dentro i 18 metri. L’ultima partita è stata comunque giocata ad altissimo livello dalle due formazioni con lo spettacolo che ha richiamato, intorno al campo, l’attenzione del pubblico delle grandi occasioni.
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x