Connect with us

Calcio

Prima Categoria “C”: i top e i flop della 15° giornata

Published

on

TOP E FLOP 15° GIORNATA PRIMA CATEGORIA

TOP

 

BELVEDERE – CASOLESE  Le due prime della classe non falliscono l’appuntamento con i tre punti alla vigilia dello scontro diretto che potrebbe dare una sterzata definitiva alla stagione. Una magia di Faenzi e l’acuto del capocannoniere Tantone permettono alla truppa di Cavaglioni di riprendere da dove aveva lasciato, laureandosi campione d’inverno e mettendo nel mirino una squadra che, con una difesa granitica, sta guadagnandosi la palma dell’antagonista. La Casolese ha per certi versi avuto la stessa ascesa del Montiano, due matricole terribili che hanno animato la prima parte di stagione ma, mentre il team di Sabatini ha accusato un periodo di flessione da dicembre in poi, la compagnie senese ha rilanciato l’andatura, guadagnandosi la possibilità di contendere il primato alla corazzata allestita da patron Clementini.

 

MONTEROTONDO E FONTEBLANDA Era un appuntamento importante per Monterotondo e Fonteblanda la prima gara del 2023 ed entrambe non hanno fallito l’obiettivo di poter rientrare in corsa per i playoff. Di strada ancora ce n’è tanta da fare, ma i rossoverdi, con l’avvento di Fratini, hanno trovato il giusto mix tra solidità difensiva e capacità di pungere nei momenti cruciali. I neroverdi sono più attardati, è vero, ma hanno un potenziale in teoria smisurato, vuoi per le possibilità di crescita di una squadra molto giovane ma, soprattutto, se gli infortuni smetteranno di tartassare gli uomini-chiave. L’alta classifica si apre a un folto numero di squadre, a vantaggio dello spettacolo e dell’imprevedibilità.

 

FLOP

 

MONTIANO E MASSA VALPIANA Montiano e Massa Valpiana fanno un po’ da contraltare a Monterotondo e Fonteblanda, registrando un rallentamento considerevole a cavallo della sosta. Tanto è dato dai lampi accecanti del periodo precedente, che fanno apparire questo periodo forse ancor più preoccupante di quello che realmente è, però due punti in cinque gare (Montiano) e tre ko consecutivi (Massa Valpiana) sono comunque numeri da analizzare al netto di momenti ed episodi sfortunati (clamorosa in questo senso la rocambolesca sconfitta dei metalliferi di ieri) e che sicuramente i due entourage analizzeranno in maniera approfondita per tornare sulla cresta dell’onda.

 

RENDIMENTO INTERNO DELL’ORBETELLO Riparte con un ko al Vezzosi il cammino dell’Orbetello nel 2023, un passo indietro rispetto all’ottimo finale di dicembre che stava rilanciando i lagunari verso la salvezza. Un vero peccato che molti dei punti lasciati per strada siano proprio in quello che dovrebbe essere il fortino dove costruirla questa permanenza in categoria. C’è ancora però tempo per rimediare, per tenere il passo delle concorrenti dirette che, come comunque l’Orbetello, si sono rafforzate durante il mercato di riparazione.

 

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x