Connect with us

Calcio

Prima Categoria: i top e i flop della 10° giornata del girone C

Published

on

TOP E FLOP 10° GIORNATA PRIMA CATEGORIA

TOP

BELVEDERE Altra prova di forza dei rossoneri di Cavaglioni, il quale sembra aver trovato la chiave per far girare al massimo il motore di questa corazzata che sappiamo poter essere potentissimo. La coppia Tantone-Molinari macina gol su gol, la squadra è profonda e ricca di talento in ogni parte del campo. C’è grande aspettativa per la partita di domenica prossima, che sarà uno snodo fondamentale.

 

MONTIANO Se il Belvedere, nonostante un cammino pazzesco, non occupa la prima posizione in classifica è proprio perché c’è una squadra che ha letteralmente sublimato il primo terzo di stagione. I ragazzi di Sabatini vantano un +4 alla vigilia del big match che catalizzerà l’attenzione di tutti gli sportivi. Un lavoro di èquipe da rimarcare e celebrare, a partire dalla composizione della rosa da parte della dirigenza, alla cura maniacale di mister e staff tecnico e alle prestazioni della squadra. Il Montiano ha superato tanti esami che l’hanno fatto salire via via di status, la sfida con il Belvedere assomiglia a una tesi di dottorato.

 

MASSA VALPIANA Ci ha messo un po’ di tempo a carburare, visti i tanti cambi effettuati nella rosa, ma la squadra di Madau si è contraddistinta sempre per la continuità di risultati (un solo ko) ed ora sta davvero cambiando marcia: Calabrese-Catalano è una coppia che in Prima Categoria è in parte oscurata solo per la presenza del duo Molinari-Tantone. L’ingresso in zona playoff è testimonianza del buon lavoro fatto, ma ci sono ancora margini di miglioramento.

 

FLOP

 

MONTEROTONDO Brutta batosta per il Monterotondo, con il nuovo mister Fratini che dovrà lavorare forse più sulla testa che sulle qualità dei propri giocatori. Vero è che è già un’impresa battagliare ad armi pari con questo Belvedere, se poi si è in inferiorità numerica per più di un tempo la sfida diventa titanica. In una sola domenica sono stati subìti gli stessi gol delle precedenti nove gare. Da rilanciare.

 

ORBETELLO Anche per i lagunari il ko assume proporzioni pesanti, soprattutto perché maturato subito in avvio di gara. Oggettivamente il Massa Valpiana ha valori superiori all’Orbetello, che però, soprattutto tra le mura amiche, deve ritrovare quello spirito e quella capacità di lottare che ne hanno contraddistinto il cammino della seconda parte della scorsa stagione.

 

FONTEBLANDA La vittoria manca ormai da sei turni, le prestazioni delle ultime 3/4 gare sono buone però tra infortuni e scarsa incisività c’è un problema da superare in zona gol. La squadra crea, è propositiva, però poi manca la stoccata che indirizza in modo favorevole il risultato. Il probabile ritorno a breve di Guazzini può dare una bella mano a risollevare le sorti di una squadra che non può lottare per la salvezza.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x