Connect with us

Calcio

Il Follonica Gavorrano non va oltre lo 0 a 0 contro il Terranuova Traiana

Foto dala pagina ufficiale Facebook Terranova Traiana

Terranuova Traiana-Us Follonica Gavorrano 0-0
Terranova Traiana: ANtonielli, Farini, Artini, Bega, CIoce, Neri, Petrioli, Massa, Ceppodomo, Minocci, Castaldo A disposizione: Scarpelli, Manchia, Maloku, Gautieri, Sestini, MAzzeschi, Mazzei, De Cerchio, Schinnea All.: Calori
Us Follonica Gavorrano: Ombra, Fremirà, Menghi, Dierna, Del Rosso, Polo, Khribech, Lo Russo, Macchi, Barlettani, Diana A disposizione: Blundo, Perillo, Battistelli, Cerrato, Giunta, Discepolo, Ampollini, Lepri All.: Bonura
Arbitro: Di Renzo di Bergamo
Assistenti:  Sintoni di Faenza e Reitano di Acireale

Termina sullo 0-0 una scialba partita tra Terranuova Traiana e FollonicaGavorrano.

La prima palla pericolosa è per il FollonicaGavorrano, che conquista un calcio di punizione interessante al 5′. Khribech mette un cross in mezzo all’area, che i colpitori biancorossoblù però non riescono a sfruttare a dovere.

Al 13′ Lorusso prova il tiro su azione di calcio d’angolo, ma la sua conclusione viene respinta dalla difesa di casa.

Al 27′ Lorusso si incarica di battere un calcio di punizione dal limite, ma la sua conclusione si spegne sulla barriera.

Le emozioni latitano nella prima mezzora di gioco, con i biancorossoblù leggermente più propositivi nella metà campo avversaria.

Al 35′ Dierna prova a colpire di testa dopo un bel cross arrivato in area, attento Antonielli che fa sua la sfera e sventa il pericolo.

L’arbitro concede due minuti di recupero al termine di un primo tempo privo di tiri in porta.

La ripresa si apre così come si era chiusa la prima frazione, con i ritmi abbastanza compassati per entrambe le squadre in campo.

Al 53′ sfuma un’occasione per i padroni di casa dalle parti di Ombra dopo il colpo di testa di Neri, con il punteggio che rimane quindi piantato sullo 0-0.

Al 61′ ci prova Del Rosso da fuori area, ma il suo tiro viene deviato prima che potesse arrivare dalle parti di Antonielli.

Al 71′ ci prova Macchi dalla distanza dopo aver raccolto una palla sporca su calcio di punizione, la sua conclusione però termina alta sopra la traversa.

Al 75′ Khribech si incarica della battuta di un calcio piazzato dal limite dell’area da posizione centrale, ma colpisce la barriera e l’occasione sfuma.

All’85’ Barlettani viene ammonito per proteste dopo un contatto in area che vede Polo cadere a terra, l’arbitro decide di far correre non assegnando la massima punizione.

La partita si avvia verso la sua conclusione, con il direttore di gara che concede 5′ di recupero. Nei quali, così come per il resto della partita, non ci sono grosse occasioni per le due squadre. Se non con l’unico sussulto del match che arriva al 93′ con Polo, con la sua conclusione che però non riesce a sorprendere il portiere di casa.

Alla fine è pari e patta: 0-0 e partita che si chiude senza grosse emozioni.

Mister Marco Bonura

«Partita sterile dal punto di vista delle occasioni. Se non ci si mette un po’ di cattiveria si fa fatica a sbloccare partite che sulla carta sembrano facili. Il campo non ci permetteva di fraseggiare come volevamo, poi loro si chiudevano bene dietro giocando a 5. Abbiamo provato ad alzare un po’ la palla per cercare qualche spizzata, ma a parte l’occasione di Polo al 93′ non abbiamo fatto bene. Poi non prendere gol va bene, ma nelle ultime due partite abbiamo perso l’opportunità di scalare qualche posizione. Speravo di portare più punti a casa, quindi il rammarico c’è e la classifica sarebbe stata più bella. Questo più per demerito nostro che per merito degli avversari.

Alla prossima ci sarà il Città di Castello che è una buona squadra. Ha perso con la Pianese forse anche a causa di qualche assenza. Qualcuno però rientrerà e affronteremo una squadra che, dopo due sconfitte consecutive, avrà voglia di fare risultato. Ma noi vogliamo tornare alla vittoria. Al di là della striscia di sette risultati utili consecutivi vogliamo i 3 punti. Recuperiamo Marcheggiani e qualche soluzione in più anche per i cambi».

Presidente UsFG Paolo Balloni

«L’unica occasione della partita è arrivata alla fine con Polo, per il resto nessun tiro in porta da ambo le parti. Una gara fatta di calcioni e poco più, con nessuna azione importante degna di rilievo. Le nostre qualità sono diverse da quelle del Terranuova, ma non siamo riusciti a concretizzare nulla e a renderci pericolosi. La squadra difende compatta e ancora una volta la cosa positiva è che non abbiamo preso gol, ma sono mancati gli spunti che servono per vincere una partita. Portiamo a casa un punto, anche se abbiamo provato a fare di più. Speriamo che alla prossima partita con il Città di Castello riusciremo a fare una bella prestazione, preparandoci al meglio durante la settimana».

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x