Connect with us

Boxe

L’Organizzazione Rosanna Conti Cavini sabato a Scandicci,per il campionato europeo Ibf  maschile ed il campionato italiano femminile

L’Organizzazione Rosanna Conti Cavini raddoppia proseguendo una vecchia tradizione che  rende ancora più brillante la sua lunga carriera di “organizzatrice”, carriera costellata da successi nazionali e internazionali

Le sorprese non finiscono mai nel mondo del pugilato e Scandicci si appresta a vivere una serata di grande boxe. L’Organizzazione Rosanna Conti Cavini raddoppia proseguendo una vecchia tradizione che  rende ancora più brillante la sua lunga carriera di “organizzatrice”, carriera costellata da successi nazionali e internazionali nel corso della quale ha sempre rivolto un occhio di riguardo  anche alla presenza  femminile sul ring.  L’appuntamento è per sabato   (inizio alle 20)  sul ring del Palasport di Scandicci dove la Rosanna Conti Production, con la collaborazione della  “Sempre Avanti Firenze” di Cristiano Mazzoni e la Boxe Robur Scandicci,  sponsor partnership Tor Del Sale, organizza una riunione di pugilato di alto contenuto tecnico incentrata su due match di spessore con  titoli importanti in palio:  un Campionato europeo Ibf  maschile ed un campionato italiano  femminile. Una grande serata di boxe allestita dalla  “dama bionda del pugilato”, con protagonisti due rappresentanti della boxe fiorentina: un richiamo in più per gli sportivi fiorentini per assistere all’evento. Fari puntati sul  clou della serata per il titolo europeo dei pesi medio-massimi Ibf, titolo vacante, che vedrà il pugile kossovaro, ma fiorentino d’adozione, Vigan Mustafà (manager Monia Cavini, maestro Cristiano Mazzoni)  contro il tedesco-armeno Sasha Arsumanjan, sulla distanza delle dieci riprese. L’altro clou della riunione è offerto dal campionato  italiano femminile dei pesi leggeri tra la fiorentina Martina Righi (Monia Cavini/Rosanna Conti Cavini) che affronterà la romana Alessia Vitanza sulle 10 riprese. Un campionato questo tutto al femminile, dalla Promoter Rosanna Conti Cavini, alla Manager Monia Cavini e alle due atlete impegnati nella competizione. Due gli incontri di sotto- clou: nei pesi super-gallo il fiorentino Marco Scalia (manager Monia Cavini) sarà opposto al serbo Vujakovic in sei riprese mentre Sead Mustafà, fratello di Vigan, nei pesi medi affronterà (6 riprese) il serbo Raukovic. Ad aprire  il programma della serata un incontro “Aob” tra il grossetano Gregorio Tambelli (Società Pugilistica Grossetana Umberto Cavini), allenato da Simone Giorgetti ed il carrarese Luis Leskay. Una curiosità: Rosanna Conti Cavini, allora debuttante nel mondo della organizzazione di riunioni di pugilato, 41 anni fa, allestì il suo primo match per un titolo italiano proprio sul ring di Firenze tra i pesi medi Gaetano Ardito e Matteo Salvemini. Ed in occasione di questa importante manifestazione Franco Pierazzoli, presidente della Fpi Toscana, consegnerà due riconoscimenti ai pugili Eduardo Giustini, campione italiano dei pesi massimi e  a Simone Giorgetti campione del Mediterranero Ibf.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x