Connect with us

Calcio

Ampollini, l’uomo copertina del Follonica Gavorrano. “Contro il Ghiviborgo gara non facile”

Follonica – Non ha sentito il peso della fascia di capitano. Anzi, Federico Ampollini l’ha portata con la grazia di un veterano nonostante sia comunque un classe 2000. L’assenza di Emilio Dierna dal primo minuto ha permesso al difensore con il 27 sulla maglia di vestire per la prima volta dall’inizio le vestigia del leader in campo, contribuendo anche a conseguire il terzo clean sheet stagionale per la porta difesa da Francesco Ombra.

Ampollini è quindi stato votato dagli addetti ai lavori come Mvp OneOfUsFG della partita con il Ghiviborgo, davanti a Davide Lorusso, giunto secondo, e Tommaso Del Rosso (terzo).

La vittoria purtroppo è sfumata, ma non la consapevolezza della grande crescita che Ampollini sta portando avanti sotto l’attenta ala di mister Marco Bonura e di un compagno di reparto come Emilio Dierna.

Ampollini, che tipo di partita è stata quella con il Ghiviborgo?

«È stata una partita non facile, perché poi il campo è sempre diverso dalla carta. Il Ghiviborgo è una squadra organizzata, si vede che in campo sa cosa fare. Noi non abbiamo fatto una brutta partita, perché abbiamo capito quando attaccare alti e quando invece aspettarli. Ma la mia sensazione è stata che la palla non volesse entrare, perché le occasioni le abbiamo avute e siamo stati anche sfortunati in certi episodi, su tutti quello del mancato rigore ma anche in tanti tiri ribattuti e deviati. Tralasciando l’assenza di giocatori importanti, con la qualità che abbiamo possiamo fare ancora meglio, non siamo ancora arrivati al nostro massimo potenziale».

È comunque arrivata la terza partita senza subire gol. Quanto è importante per un difensore?

«È una cosa a cui teniamo, anche perché l’anno scorso siamo stati fra le tre migliori difese del campionato. Non prendere gol è importante per stare nelle prime posizioni. Noi ci lavoriamo tanto, sono contento che sia la terza partita a rete inviolata, ma sono sicuro anche che possiamo fare meglio. Ci sono state partite in cui abbiamo avuto dei cali in fase difensiva, quindi possiamo migliorare».

Che esperienza è stata quella di indossare per la prima volta la fascia di capitano dal primo minuto?

«Fa piacere indossare questa fascia, è una responsabilità in più perché dal capitano ci si aspetta sempre qualcosa dal punto di vista della gestione della partita e di trovare le parole giuste per motivare i compagni. È uno stimolo in più per fare bene, perché la fascia di capitano di una squadra importante come il FollonicaGavorrano ha un suo peso. È giusto che sia, oltre che un piacere indossarla, anche una responsabilità».

E quanto si può imparare da un capitano come Emilio Dierna?

«È il terzo anno che gioco al fianco di Emilio, che è un vero esempio. Un giocatore e un uomo da cui “rubare” il più possibile. A livello di esperienza in questa categoria e in quelle superiori è imbattibile, stare accanto a lui mi porta dei sicuri benefici. Di conseguenza, nonostante la mia giovane età non ho sentito una pressione negativa sulla cosa. Ma è stato uno stimolo positivo, che mi fa capire che sto seguendo un percorso che viene ripagato. Poi è normale che il capitano rimane Emilio, ma mi fa piacere farmi trovare pronto quando vengo chiamato in causa».

Quanto è importante anche saper giocare di impostazione per un difensore moderno?

«Impostare dal basso l’azione diventa fondamentale soprattutto per una squadra che vuole giocare bene e vincere le partite. Quella è una delle mie caratteristiche: a parte la fase difensiva mi piace impostare la manovra, uno degli aspetti su cui lavoro molto».

Testa adesso alla trasferta con il Terranuova Traiana…

«Quella di domenica sarà una partita importante. Le squadre meno attrezzate sulla carta poi in realtà sono ben organizzate e sanno che ogni punto è sacrosanto. Quindi dobbiamo dimostrare di essere superiori e provare a comandare la partita. E sappiamo che il livello di questa categoria è molto alto».

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x