Connect with us

Calcio

Prima categoria girone H: l’analisi delle squadre (al momento) impegnate nella corsa alla salvezza

Published

on

Matteo Pira

GROSSETO Dopo l’analisi delle prime tre squadre grossetane (insieme al Torrenieri) realizzata dal direttore Fabio Lombardi (clicca qui per rileggerla), è il momento di fotografare il momento delle altre squadre della nostra provincia, in vista della ripartenza che si va via avvicinando.

Manciano Dopo una partenza di stagione con il singhiozzo, i biancorossi di mister Antolovic hanno inanellato una serie di buoni risultati che li hanno portati al momento fuori dalla zona calda. La speranza e la volontà è quella di riprendere da qui il filo del discorso, con due giocatori che sono stati grandi protagonisti in questa fase: il difensore Niccolò Lubrano, perno della retroguardia ma capace anche di mettere a segno gol pesanti e l’intramontabile Matteo Pira, anima della squadra capace di abbinare qualità e quantità in mezzo al campo.

Argentario La qualità della rosa santostefanese era già buona, con l’innesto di un talento come Leonardo Costanzo, che può infiammare ancor di più il caldo Maracanà, è lecito attendersi una risalita in classifica dell’Argentario. Ma un passo alla volta, perché il primo step da fare è togliersi dalle posizioni playout e poi eventualmente, vista anche la classifica corta, pensare ad altre cose. Prima parte di annata in chiaroscuro: con il senno del poi, forse, il successo con il Belvedere che poteva essere un trampolino di lancio si è rivelato un boomerang, anche se i risultati successivi sono stati condizionati da tante assenze.

Sorano Anche l’entourage soranese si attendeva risultati migliori dopo una campagna acquisti che aveva portato tanti nuovi giocatori a inizio anno. Qualcosa non ha funzionato e per cercare di porre rimedio è stato deciso di affidare la panchina ad Emilio Baldoni, l’uomo che più conosce l’ambiente e che ha smesso i panni del direttore sportivo per prendere in mano la squadra. Una scelta sulla carta saggia per trovare punti di riferimento conosciuti per migliorare l’attuale posizione.

Orbetello A dispetto dell’ultima posizione di classifica, i lagunari hanno lottato e tenuto testa alle avversarie in tutte le gare e questo deve essere il punto da cui ripartire per provare a porre rimedio alla deficitaria posizione di classifica. La società ha deciso di avvicendare Carotti con Lorenzo Ferrigato, che era già tornato a novembre in veste di giocatore: un compito per lui sicuramente non facile ma stimolante dopo l’esperienza di allenatore in seconda avuta a Manciano.

Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x