Connect with us

Grosseto Calcio

Viterbese-Us Grosseto, i precedenti

Quello di domani al Rocchi di Viterbo sarà il 13° confronto in campionato tra Viterbese e Grosseto. Il bilancio complessivo è favorevole ai biancorossi che nei precedenti 12 incontri ha vinto 5 volte, contro le 3 gialloblù, mentre i pareggi sono stati 4. Leggerissimo vantaggio maremmano anche per i gol: 11 segnati e 10 subiti. A Viterbo, però, i numeri dicono Viterbese. Infatti, la squadra della Tuscia in 6 partite ha ottenuto 3 successi, contro 1 dei grossetani, mentre i pareggi sono stati 2. Gialloblù in vantaggio anche nelle reti casalinghe con 7 gol realizzati e 1 solo subito. Considerando la vicinanza delle due città, possiamo affermare che tale sfida è stata giocata poche volte. Il primo match in assoluto è stato quello disputato in Serie C, l’8 febbraio 1948, a Grosseto, con i biancorossi che si sono imposti con un netto 3 a 0, mentre al ritorno i gialloblù hanno prevalso 2 a 0. I due club, poi, si sono ritrovati dopo 19 anni in Serie D con uno 0 a 0 a Viterbo e un 2 a 0 biancorosso all’Olimpico Comunale (ora Zecchini). Nuovi confronti in C, invece, nel campionato 1976-77 con doppia vittoria maremmana per 1 a 0 e 0 a 1. Tra l’altro, la vittoria per 0 a 1 (gol di Castronovo all’80’) del 13 febbraio 1977 ha una doppia valenza perché si tratta del solo successo grossetano a Viterbo e anche dell’unica rete segnata in trasferta nella Tuscia. Nei campionati 1990-91 e 1991-92, invece, Viterbese e Grosseto si sono sfidate in Interregionale e il 22 dicembre 1991 i gialloblù hanno battuto 4 a 0 i maremmani. Infine, nella stagione 2015-16, le ultime due sfide in campionato, ma con denominazioni particolari. Infatti, dopo 15 stagioni sotto la proprietà Camilli, il calcio grossetano è tornato tra dilettanti con il neonato Football Club Grosseto del presidente italo-statunitense Massimiliano “Max” Pincione. Al contrario, i gialloblù, grazie al soccorso offerto loro dalla famiglia Camilli, proprietaria della Castrense, hanno potuto disputare la stagione in oggetto in Serie D con la denominazione Viterbese Castrense. Per la categoria di cui stiamo parlando, si è trattato di due vere corazzate e le due sfide, 1 a 1 allo Zecchini (con i biancorossi in dieci) e 1 a 0 al Rocchi, sono state molto sentite per svariati motivi. Al termine di quel campionato, Viterbese Castrense prima con 76 punti e successivamente campione d’Italia di Serie D, mentre il Football Club Grosseto, giunto secondo con 66 punti è stato elimanato ai play-off dall’Olbia (0 a 1). Domani, però, si sfideranno la Viterbese (tornata tale dopo che il club è stato venduto dalla famiglia Camilli alla cordata del presidente Romano) e l’Us Grosseto (rinato con la storica denominazione grazie alla famiglia Ceri). Infine, pur non rientrando nel bilancio dei precedenti in campionato, ci sono stati anche 6 incontri a livello di Coppa Italia di Serie C e il Grifone ha prevalso in tutte e 6 le occasioni, violando per 2 volte il Rocchi.

 

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x