Connect with us

Calcio

Prima Categoria: il punto dopo la gara d’esordio del campionato

NELLA DOMENICA DELLE TANTE X EMERGONO BELVEDERE, MASSA VALPIANA E TORRENIERI Lo aspettavamo tanto, tutti e finalmente il campionato di Prima Categoria è tornato a movimentare le domeniche di tutti gli sportivi . La voglia di calcio e soprattutto di calcio dilettanti era tanta, con il ritorno del pubblico (sperando che la percentuale di presenze vada sempre più aumentando) a completare questa splendida cornice. Sul campo, almeno nel girone H domina la “pareggite”, con ben quattro gare inchiodate sul risultato di parità: l’Argentario sbatte contro i legni nell’impegno casalingo contro il San Miniato, mentre il Fonteblanda recupera due volte e finisce in crescendo in casa del temibile Pianella. Pareggio con rimpianti anche per l’Orbetello contro il Gracciano, mentre il Sorano ottiene un buon punto contro il Ponte d’Arbia che fallisce dal dischetto la chance di compiere il blitz. Allargando il quadro, termina in assoluta parità la sfida sull’asse Grosseto/Siena, perché il Belvedere la spunta di misura contro l’ostica Amiata grazie all’acuto del talentuoso Faenzi, mentre l’Invictasauro va ko contro il Torrenieri, su un campo tradizionalmente poco digerito dalle squadre della nostra provincia. In generale regna comunque l’equilibrio, un girone davvero tosto e reso ancor più complicato dalla presenza di sole 13 squadre: come abbiamo già detto in passato la forbice tra playoff e playout davvero potrebbe essere questione di un punto o poco più, quindi sarà fondamentale ogni singola prestazione e muovere la classifica il più possibile. Cosa che ha fatto in pompa magna il Massa Valpiana nel girone G, sbancando con un netto 0 a 3 il campo di una squadra importante come la Volterrana, e ciò non fa che aumentare gli elogi per i ragazzi di Cavaglioni: tutto il reparto offensivo a segno, con Monterisi ad aprire le marcature all’alba del match e con Di Grazia e Molinari a completare l’opera in una gara nervosa e ricca di ammoniti. E mercoledì l’incrocio con il Belvedere in Coppa sarà veramente un succoso evento tutto da vivere. Sconfitta con il rammarico, invece, per il Caldana in terra elbana, con il team di Agresti che va sotto di due reti, ma poi reagisce, accorcia le distanze e fallisce anche il rigore del possibile pari. Una reazione da cui ripartire, per di più con tante assenze di organico, per iniziare a costruire la salvezza per i biancocelesti.

 

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x