Connect with us

Calcio a 5

Uisp Calcio a 5 : risultati, commenti e classifiche dei tornei provinciali

MUNDIALITO GROSSETO

Siamo vicini all’ora della verità per il Mundialito di Grosseto: una squadra (l’Atletico Barbiere) ha già avuto accesso per la finalissima del tabellone Professionisti e l’altra uscirà dalla super sfida tra Crystal Palace e Barbagianni Carrozzeria Tirrena. Anche nel tabellone Dilettanti è tempo di semifinali.

Come anticipato, l’Atletico Barbiere stacca il pass per la finale del torneo Professionisti battendo con un pirotecnico 10 a 9 il Villareal Castiglione del capocannoniere della manifestazione Baldaccheri, che era risultato decisivo nel passaggio ai quarti con l’8 a 3 sul Cassai Gomme. L’attaccante, anche in semifinale, è stato molto prolifico per i ragazzi di Niccolaini, che però si sono dovuti inchinare all’ultimo secondo davanti alla classe e all’incisività dell’arrembante duo a disposizione di Di Girolamo formato da Merkoqi e Montagnani. Un percorso partito in salita per l’Atletico Barbiere nel girone, ma via via il bagaglio tecnico della squadra è via via emerso. Dall’altra parte del tabellone, il Crystal Palace, già qualificato, viene raggiunto dal Barbagianni Carrozzeria Tirrena che infligge un tennistico 6 a 2 all’Fc I Rigattieri. Grande protagonista è Andrea Liberali, autore di un tris, che nel torneo di calcio a 7 è stato decisivo agli ordini di mister Fallani, e che invece al Mundialito ha dato un dispiacere da avversario ai suoi ex compagni. Crystal – Barbagianni sarà così la rivincita del torneo Primavera disputato due mesi fa.

Nel tabellone Dilettanti, invece, Vets Futsal e Las Palmas Ristopub vanno a completare il quadro delle semifinaliste, al termine di due gare in cui hanno prodotto un largo parziale. Ci pensa il solito Fabbri a mettere le ali al Vets Futsal, con una cinquina del laterale che indirizza l’11 a 5 sul Professione Casa (Birelli 3), facendo avanzare una delle squadre più titolate di questa competizione (con l’Aston Vigna che sarà il prossimo avversario), mentre prende sempre più corpo la favola del Las Palmas Ristopub che supera nettamente (13-2) i Good Vibes contando sulla prolifica accoppiata Pratesi-Pizarro. Per la squadra latina c’è ora il grosso ostacolo rappresentato dall’Atlante Junior per provare ad accedere alla finalissima.

TORNEO ROCCALBEGNA

Sarà Revival Albegna – Semproniano a decretare la vincitrice del torneo di Roccalbegna di calcio a 5: vanno quindi all’atto finale le prime due della classifica del girone, ma al termine di due gare incerte fino alla fine e ricche di emozioni.

Il Revival Albegna, che aveva chiuso da capolista il raggruppamento, supera sette camicie per avere la meglio sui Liverpolli di Moretti e Polemi, che si arrendono solamente ai calci di rigore dopo che i regolamentari si erano chiusi sul 6 a 6. Per il team di Mariotti da sottolineare le doppiette di Kosaka e Tony Corridori. Nell’altra sfida, con Semproniano e Tabaccheria Tania che si ritrovavano a pochi giorni di distanza dall’ultima gara del girone, sorridono ancora i biancoarancio che la spuntano di misura (6-5): grande protagonista Andrea Bianchi, supportato da Oneto, mentre alla Tabaccheria Tania non basta il comunque prestigioso poker di Nicola Ferrari.

TORNEO SEMPRONIANO

Settimana di apertura per il torneo di Semproniano, organizzato dalla Uisp di Grosseto in collaborazione con la locale società sportiva, un torneo di cinque squadre che si affronteranno in un girone all’italiana prima delle semifinali e finali. Già tre le giornate disputate, in cui è emersa chiaramente una squadra su tutti, ovvero, il Saturnia che fa filotto nei suoi impegni: prima l’11 a 4 sui Liverpolli, poi il 5 a 3 sul Montemerano e infine l’8 a 3 sull’Amiata, per una squadra che ha a disposizione diverse armi come la precisione di Roberto Morelli, la forza fisica e l’incisività di Giuseppe Paoloni e le geometrie di Marco Margiacchi. Saturnia che appare la squadra da battere, proverà il Semproniano a dare fastidio, con i biancoarancio che, trascianti da Bianchi e Bojang partono subito forte con il 5 a 1 sul Montemerano per poi venire stoppati sul 5 a 5 dall’Amiata. Rilancia però le proprie ambizioni anche il Montemerano che, dopo i primi due ko, reagisce con il 4 a 2 rifilato all’Amiata, frutto di un’ottima prova corale nonostante le assenze per squalifica.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x