Connect with us

Calcio

Aurora Pitigliano, parla Tullio Tenci: “C’è il pericolo reale di non iscrizione al campionato”

Pitigliano – “Non c’è niente di definitivo, ma valutiamo anche il fatto di non iscrivere la squadra al campionato di prima categoria“. Sono queste le parole nette e chiare del presidente dell’Aurora Pitigliano, Tullio Tenci, che abbiamo raggiunto telefonicamente per sapere di più sulle voci che si rincorrono da alcuni giorni sul futuro della società gialloblù.
Una situazione di stallo che tutti sperano si possa sbloccare nei prossimi giorni, anche se il segnale dell’addio del tecnico, Daniele Antolovic, non fa ben sperare.

La partita però sarebbe ancora tutta aperta e da giocarsi e sul tavolo ci sarebbero varie ipotesi come quella di un eventuale, ma forse remota ipotesi, di una ripartenza dal campionato di terza categoria.
E’ il momento che tutta la comunità si riunisca e si stringa intorno all’attuale dirigenza per evitare che una società gloriosa come quella dell’Aurora possa sparire.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

No ragazzi per favore. Non posso credere che una realtà storica calcistica che ha fatto la storia del calcio nostrano possa ripartire da zero o addirittura sparire. Capisco le esigenze e le problematiche ma una soluzione gli amici pitiglianesi la devono trovare.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: