Connect with us

Grosseto Calcio

Grosseto – Pro Patria: le pagelle. Russo spacca la partita, Cretella la decide

US GROSSETO 7  Tre punti conquistati con le unghie e con i denti quelli con una formazione quotata come la Pro Patria. La squadra getta il cuore oltre l’ostacolo, nonostante le tante assenze e la stanchezza dovuta al turno infrasettimanale. Gara ineccepibile dal punto di vista tattico, tutti hanno dato un ottimo contributo.

Barosi 6,5 Un’altra prestazione convincente per il numero 1 maremmano: l’unica incertezza è la palla bloccata fuori area con le mani, ma con la grossa attenuante del vento. Strepitoso in chiusura su Latte Lath nella prima frazione, graziato dal palo sul tiro di Nicco, sicuro nelle uscite nella ripresa.

Cretella 7,5 L’emergenza lo fa retrocedere a centrale difensivo, ruolo già ricoperto in passato e che svolge alla grande, nonostante un cliente difficile come Latte Lath. L’attaccante di scuola Atalanta gli va via in sostanza solamente una volta. Nel secondo tempo prosegue con la stessa attenzione in difesa, in più decide la gara calciando con freddezza il rigore da tre punti.

Polidori 7 In coppia inedita con Cretella al centro della difesa, non fa rimpiangere due “istituzioni” come Ciolli e Gorelli. Sempre puntuale nelle chiusure e negli interventi, sbroglia con risolutezza un paio di occasioni pericolose. 

Campeol 6,5 Prestazione gagliarda e positiva anche per il laterale di scuola Samp, tatticamente più che disciplinato: si fa sempre trovare pronto.

Piccoli 6,5 Prestazione di grande sostanza in mezzo al campo, sempre nel vivo dell’azione non disdegnando anche qualche ripartenza. (dal 24’ st Fratini 6 il suo ingresso dà ossigeno alla mediana nel mantenimento del risultato)

Vrdoljak 7 Califfo del centrocampo, bravissimo nelle due fasi di gioco: non spreca mai una palla, la protegge sempre bene dagli attacchi avversari, impostando sempre bene anche in condizioni difficili come quelle odierne a causa del vento.

Sersanti 6,5 Gioca con la sicurezza di un veterano (e stiamo parlando comunque di un classe 2002), con tocchi semplici ma efficaci. Sempre ben posizionato, sempre la giocata giusta ( dal 24’ st Simeoni 6,5 Ottimo il suo impatto dalla panchina, in tandem con Russo fa rifiatare la retroguardia con un paio di volate offensive e la supporta nel mantenimento del vantaggio)

Sicurella 6,Vertice alto del rombo di centrocampo, oggi è chiamato a giocare più di sciabola che di fioretto: alcune aperture illuminanti (vedi l’apertura di Stijepovic prima dell’infortunio dell’attaccante) e tanti ripiegamenti per fare densità a centrocampo nei momenti di sofferenza. Prezioso.

Stijepovic La sua partita dura poco più di venti minuti a causa di un infortunio: si batte con tenacia fino appunto allo stop. Dubbi sull’azione incriminata, ma c’è proprio il tocco di mano dell’attaccante (dal 22’ Galligani 6 Partita difficile per il numero 11 biancorosso, poche le possibilità di mettersi in mostra in una gara del genere. Ma abnegazione e impegno non mancano. dal 36’ st Kraja s.v. in campo nei minuti finali per terminare il lavoro già compiuto dai compagni)

Merola Partita in chiaroscuro per l’attaccante: alterna discrete giocate con il suo piede mancino a errori a volte anche grossolani. Però, come nel caso di Galligani, encomiabile dal punto di vista dell’impegno. (dal 24’ st Russo 7 Il crack della partita: entra e provoca il rigore che sblocca il match. Funambolico nelle sue giocate, galvanizzato anche dal penalty procurato, è fondamentale nel tenere palla in zone di campo tranquille).

All. Magrini 7,5 Vero e proprio capolavoro tattico quello del mister unionista: trasmette la sua grinta e la sua tenacia a tutta la rosa e la dimostrazione è la determinazione con cui questi ragazzi scendono in campo contro qualsiasi tipo di avversari. In un momento di estrema difficoltà coglie cinque punti in una settimana blindando di fatto la salvezza. Una squadra a immagine e somiglianza del suo allenatore.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x