Connect with us

Calcio a 5

Hockey, finisce in parità il derby tra Galileo Follonica e CP Edilfox Grosseto

Published

on

hockey-pista-circolo-pattinatori-grosseto-formazione-edilfox-serie-A1

Galileo Follonica-Edilfox Grosseto 3-3 (p.t. 2-2)
GALILEO FOLLONICA:  Barozzi, Menichetti; Esposto, Davide Banini, Federico Pagnini, Cabella, Marco Pagnini, Francesco Banini, Montigel, Bonarelli. All. Sergio Silva.
EDILFOX GROSSETO: Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra. All. Federico Paghi.
ARBITRI: Ferraro di Bassano e Uggeri di Lodi.
RETI: nel p.t. al 3’50 F.Pagnini (F), 15’22 Montigel (F), 19’36 Saavedra (G), 20’51 Fantozzi (G); nel s.t. al 4’28 Marco Pagnini (F),  6’12 Rodriguez (G)
NOTE:  espulsione temporanea (2′) Francesco Banini, Montigel.

Finisce in parità (3-3) il derby della Maremma tra Galileo Follonica ed Edilfox Grosseto, valido per la prima giornata della serie A1 di hockey pista. Saavedra e compagni sono tornati a muovere la classifica grazie ad una partita perfetta sotto il profilo della determinazione e della concentrazione. Un pareggio meritatissimo per il C.P. che lascia ben sperare per i prossimi impegni.

La prima frazione, molto intensa e caratterizzata da difese attente, si è chiusa sul 2-2, con una rimonta dell’Edilfox dallo 0-2 nel giro di un minuto e mezzo. I ragazzi di Federico Paghi recriminano per aver fallito un rigore ed una punizione di prima, prima di trovare, in superiorità numerica,  le due reti con un tiro diretto di Saavedra e con un bel centro di Fantozzi. Nella seconda parte del match sono gli azzurri di Sergio Silva ad aver rimpianti per aver gettato alle ortiche due rigori e una punizione di prima.

 Il Follonica, dopo un inizio gara senza grosse emozioni, apre le marcature in maniera rocambolesca con Federico Pagnini, che riprende un tiro respinto dalla traversa. L’Edilfox prova a replicare con D’Anna, Paghi (bella il tentativo di deviazione volante) e Rodriguez ma il portiere Barozzi non si fa sorprendere. Saitta, invece, sbarra  la strada a Federico Pagnini e a Marco Pagnini, che gli si sono presentati davanti. A 9 minuti e mezzo dalla fine del tempo Montigel si ritrova con la pallina nella stecca davanti alla porta grossetana e non fallisce la possibilità di portare sul 2-0 il Galileo.  Francesco Banini, tornato in pista dopo due mesi di assenza, spinge in area Saavedra. Nessun dubbio sul rigore. Paghi però si fa parare il tentativo da Barozzi. Il portiere della nazionale neutralizza poi anche la punizione di prima di Saavedra, concessa per una spinta di Francesco Banini su Paghi. Al terzo tiro piazzato, però, il Grosseto accorcia le distanze: è Saavedra a sistemare alle spalle di Barozzi un tiro diretto, concesso per il blu a Montigel. Un gran gol di Fantozzi, con l’uomo in più, permette poi ai grossetani di mettere a segno il 2-2.  Marco Pagnini ribadisce in una pallina schizzata sul palo e tornata in campo per il 3-2 dei locali dopo 4’28 dall’inizio della ripresa. Il Grosseto replica immediatamente con Mario Rodriguez che buca Barozzi con un missile dalla distanza. La gara diventa bellissima, con il Galileo che ha il predominio territoriale, ma non trova spazi nell’attenta retroguardia dell’Edilfox, che prova a colpire in contropiede, trovando però sempre pronto Barozzi. I follonichesi hanno anche l’occasione per portarsi avanti sul decimo fallo di squadra del Circolo Pattinatori, ma Davide Banini prima manda fuori la punizione di prima e sulla respinta colpisce il palo. Saitta, protagonista asssoluto di questo match, compie invece un miracolo (a 6’50 dalla fine) sul rigore battuto da Nando Montigel.  A quattro minuti e mezzo un contatto tra Paghi e Montigel viene sanzionato dagli arbitri con un rigore e questa volta è la traversa a salvare Michael Saitta sul tiro di Federico Pagnini. Il Follonica prova fino alla sirena a trovare il guizzo vincente, ma la difesa della “Big red machine” non molla e consente di portare a casa il primo storico risultato utile dalla pista di Follonica.

«Risultato giusto – è il commento del tecnico dell’Edilfox, Federico Paghi, a fine gara – che non accontenta nessuno, al termine di un incontro giocato a viso aperto. Finalmente ho visto giocare i miei ragazzi come voglio io. Posso dire che abbiamo superato il momento difficile derivante dalla sospensione del campionato per il Covid».

La situazione

I risultati della 1ª di ritorno:  Lanaro Breganze-Ubroker  Bassano 6-9, Why Sport Valdagno-Tierre Montebello 4-2, Galileo Follonica-Edilfox Grosseto 3-3,  Teamservice Monza-Gsh Trissino 1-8, GDS Forte dei Marmi-Credit Agricole Sarzana 6-1, Roller Scandiano-Bidielle Correggio 2-7, Wasken Lodi-Telea Sandrigo 5-3.

La classifica: Valdagno 31; Lodi 30; Forte dei Marmi 27; Sarzana 25; Trissino 24;  Bassano 20; Follonica 19; Montebello 18; Correggio 13;  Sandrigo 12; Grosseto 10;  Monza 6; Scandiano 5; Breganze 0.

Marcatori:  Ambrosio (Forte dei Marmi), Mendez Ortiz (Lodi),  Illuzzi (Lodi) 18; Coy Grau (Bassano) e Paiva (Montebello) 17.




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x