Connect with us

Calcio

Paolo Mangini: “Dobbiamo cambiare il protocollo sanitario per il calcio dilettanti. I gironi a fine agosto”

mangini

Follonica – Abbiamo raggiunto con i nostri microfoni, il presidente regionale della Figc, Paolo Mangini e con lui abbiamo parlato di obiettivi raggiunti ed altri su sui combattere.
Allora presidente la sua lettera inviata alla Regione Toscana ha trovato la pronta e positiva risposta dell’assessore allo sport, Saccardi. Cosa ne pensa?
“Un riscontro ottimo quello che abbiamo ricevuto dai nostri amministratori regionali. Un grande impegno a livello economico (2 milioni per le attività sportive) e soprattutto l’impegno per ripartire con gli spalti aperto al pubblico. Il calcio dilettantistico senza tifosi non ha senso di esistere. Voi pensate sopratutto nei settori giovanili dove i genitori vanno a vedere i figli cosa fanno?”

Un obiettivo raggiunto un altro già prefissato, quello di far cambiare il protocollo sanitario per i dilettanti
“Giusto. Stiamo provando per proporre a livello nazionale per il calcio dilettantistico un protocollo che dia delle sicurezze e garanzie, ma che sia comunque attuabili per tutte le società. Poi tutto dipenderà dal Comitato Tecnico Scientifico, ma ripeto ci stiamo lavorando duramente”

In molti ci chiedono dei gironi, ha in mente una data per la loro ufficializzazione?
“Calcoliamo che i campionati dovrebbero iniziare l’11 di ottobre quindi è ancora molto presto. Comunque posso azzardare che alla fine del mese di agosto dovremmo esserci”.

Come Comitato Regionale avete deciso di fare più gironi con minor numero di squadre, lo rifarebbe?
“Certamente. In questo modo le società avranno meno costi per le trasferte con squadre sempre più vicine tra di loro ed inoltre in questa maniera abbiamo evitato di far disputare turni infrasettimanali”.

In tanti all’inizio vi hanno criticato, poi tutti vi hanno fatto i complimenti per la gestione della crisi dovuta al coronavirus. Cosa si sente di dire?
“Alla fine siamo sempre stati al fianco delle società, perchè quello è il nostro compito. Abbiamo provato a trovare le giuste soluzioni alle tante difficoltà riscontrate e se ad oggi, dopo aver pensato che il 30% delle squadre potessero sparire, alla fine saranno pochissime quelle che purtroppo non riusciranno ad iscriversi. Significa che qualcosa di buono abbiamo fatto. Una vittoria per tutto il movimento calcistico regionale”.

 

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x